Agri Plus 40.7 Evo2, il telescopico da record in viaggio verso Brno

Partito da Montecchio Emilia, il sollevatore di Dieci percorrerà 850 km in sei giorni per battere il record di distanza in trasferimento

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

diecisollevatoriimg5290.jpg

L' Agri Plus 40.7 VS Evo2 è il modello di punta della nuova linea Agri Plus di Dieci: abbina potenza, precisione, riduzione dei consumi e grande efficienza
Fonte foto: Agronotizie

E’ partito da Montecchio Emilia (Re), sede di Dieci, l’Agri Plus 40.7 VS Evo2.
Obiettivobattere il record di distanza in trasferimento autonomo di un sollevatore telescopico. Costantemente monitorato dai giudici ufficiali del Guinnes world record, la macchina dovrà percorrere 850 km in sei giorni, distanza che separa la città emiliana da Brno (Repubblica ceca), attraversando il Nord Italia, l’Austria, la Germania e la Repubblica Ceca.
Una nuova sfida per la Dieci srl, divenuta partner del portale Macgest.com per la categoria Trasporto e Movimentazione.

Alcune delle tappe si svolgeranno in condizioni estreme. Lungo il percorso l’evento avrà la più ampia copertura giornalistica fino alla conferenza stampa finale presso la sede della fiera Technoagro di Brno. Abbinata a questo progetto, il Manitech Tour, sarà l’iniziativa "1 km=1 euro per una buona causa": per ogni chilometro percorso, verrà devoluto 1 euro all’associazione Ceca dei disabili Tango H. Bord.
 
Agri Plus, un nuovo modo di fare agricoltura
Tutto diventa più semplice e armonico con il telehandler Agri Plus: grande maneggevolezza, precisione chirurgica negli spostamenti, potenza massima alle ruote e al braccio, comfort assoluto, consistente riduzione dei consumi, grande risalto all'aspetto ecologico.

“La famiglia Agri Plus è composta da sei differenti modelli - spiega Ciro Correggi, amministratore delegato della Dieci Srl- con grande capacità di sollevamento e di sbraccio, possibilità di traino con presa di forza e una vasta scelta di attrezzature dedicate: Agri Plus 38.9 VS da 152 Hp, Agri Plus 38.9 VS da 141 Hp, Agri Plus 38.9 PS da 120 Hp, Agri Plus 40.7 VS da 152 Hp, Agri Plus 40.7 VS da 141 Hp e Agri Plus 40.7 PS da 120 Hp. Con queste nuove macchine abbiamo cercato di portare il contenuto tecnologico dei nostri prodotti al più alto livello possibile per avere le migliori prestazioni e per essere più efficienti. E’ nostra intenzione proseguire su questa strada per offrire una gamma di prodotto unica nel suo genere e sempre più attenta all’aspetto produttivo e ambientale. Con Agri Plus la Dieci vuole dare agli operatori professionali più esigenti un valido strumento di lavoro all'interno delle realtà agricole e zootecniche".

Alcune caratteristiche della serie Agri Plus:
  • Equipaggiato con motore diesel Iveco Nef a quattro tempi, turbo compressore aftercooler, common rail, con cilindrata da 4485 cmq a controllo completamente elettronico. Soddisfa la normativa Stage 3B/Tier 4i e presenta un consumo di carburante ridotto di oltre il 20% rispetto alle versioni precedenti. La gestione dei gas di scarico avviene grazie alla tecnologia Scr (riduzione catalitica selettiva), impiegata per ridurre le emissioni nocive dei motori diesel.
  • Due le soluzioni usate per la trasmissione: Vario system Evo 2 e Powershift. La prima è idraulica e permette di trovare sempre ed in qualsiasi condizione di lavoro il miglior rapporto velocità/potenza, consentendo una fluidità di manovra ineguagliabile ed una precisione millimetrica nei piccoli spostamenti. La seconda invece è un cambio meccanico a 6 rapporti in marcia avanti e 3 rapporti in retromarcia, che garantisce massima potenza a tutti i regimi di esercizio.
  • Abitacolo di grande comfort e concepito in modo tale da facilitare il lavoro dell'operatore. Dal posto di guida, decisamente rialzato, l'innovativo sistema di protezione anticaduta permette una visuale senza confronti a 360° rispettando i requisiti di sicurezza Rops/Fops. 
  • Tutto in una mano con assoluta precisione grazie al distributore con joystick 4 in 1, dotato di sensore capacitivo (2 movimenti idraulici + 2 proporzionali). L'ingegnoso sistema di brandeggio è appositamente studiato per aumentare l'angolo di servizio del braccio telescopico.
  • Strumentazione all'avanguardia con ampio display TFT a colori, con interfaccia intuitiva a icone, per fornire una serie di informazioni più complete e dettagliate.
  • La portata massima totale del braccio telescopico è di 3800-4000 Kg a seconda del modello, l’altezza massima è 7-9 metri, lo sbraccio massimo è di 3,9-5,85 metri, la portata alla massima altezza è di 1,9-2,6 tonnellate, la portata al massimo sbraccio è di 0,5-1,4 tonnellate.


A sinistra Ciro Correggi, amministratore delegato della Dieci Srl,
a destra Milos Lezinas, concessionario della Dieci in Repubblica ceca presso la città di Humpolec

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione interviste macchine agricole sostenibilità consumi

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.947 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner