Finanziamenti, al via Ismea investe

Scende in campo l'Ismea con una nuova serie di interventi finanziari, direttamente nel capitale delle imprese, a sostegno dell'innovazione e sviluppo del settore agroalimentare

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

soldi-euro-banconote-by-marco-scisetti-fotolia-750.jpeg

E' partita lunedì mattina la corsa ai finanziamenti del progetto (Foto di archivio)
Fonte foto: © Marco Scisetti - Fotolia

È partita lunedì 15 novembre la campagna "Ismea Investe", tramite uno sportello telematico che rimarrà attivo fino alle ore 12:00 del 14 gennaio 2022. Si tratta del nuovo programma di Ismea che investe direttamente a livello finanziario con interventi di equity, quasi equity, prestiti obbligazionari e strumenti finanziari partecipativi, con importi compresi tra i 2 e i 20 milioni di euro, con l'obiettivo di sostenere nuovi progetti di sviluppo nei settori della produzione primaria, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e agroalimentare, oltre che nel settore distributivo e logistico.



In questo ambito Ismea opera come socio di minoranza di società di capitali, anche di nuova costituzione, sottoscrivendo, sulla base dell'intervento proposto, aumenti di capitale e prestiti obbligazionari attraverso strumenti partecipativi.

"Innovazione tecnologica, transizione ecologica e internazionalizzazione sono le parole chiave per lo sviluppo del nostro settore agroalimentare - ha spiegato il presidente di Ismea Angelo Frascarelli durante la presentazione del bando - Ismea è pronta ad affiancare imprese e istituzioni in questo percorso di crescita e a scommettere finanziariamente su progetti di sviluppo della filiera, che offrano le necessarie garanzie di sostenibilità ecologica ed economica.'Ismea Investe' è uno strumento per il rafforzamento dell'agroalimentare italiano".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.500 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner