Pac, liquidato oltre un miliardo di anticipi 2016

Dal Mipaaf il rendiconto delle attività di Agea: 500mila imprese agricole destinatarie, 128 milioni già erogati per il saldo. Presentata anche l'app di Agea per migliorare la consultazione da parte degli agricoltori

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

soldi-monete-euro-by-k-u-haler-fotolia-750.jpeg

Liquidato oltre un miliardi di anticipi Pac 2016
Fonte foto: © K.-U. Häßler - Fotolia

Come anticipato da AgroNotizie, l’Agea ha portato a termine la liquidazione degli anticipi 2016 della Domanda unica Pac, verso 500mila aziende agricole, per un valore di oltre un miliardo di euro. L’erogazione ha superato sia la cifra 2014 (813 milioni di euro) sia il 2015, primo anno della nuova programmazione 2014-2020, quando erano stati erogati 731 milioni di euro.

Gli anticipi comprendono anche 69 milioni di euro in favore di 33mila aziende agricole operanti nelle zone del centro Italia, colpite dal terremoto ad agosto e ad ottobre 2016. Entro il 12 dicembre sono stati pagati 128 milioni di euro del primo saldo della campagna 2016, che ha coinvolto quasi 144 mila aziende agricole. Nell’anno in corso è stato rispettato l’obiettivo richiesto dal Regolamento comunitario relativo alla percentuale del 25% della superficie interessata da domande geografiche presentate a livello nazionale. Per il 2017 è necessario che il 75% della superficie sia compilata in modalità grafica, per questo l’apertura del sistema sarà anticipata al 15 gennaio 2017.

I dati sono emersi nel corso della conferenza stampa con cui il Mipaaf ha presentato il rendiconto delle attività 2016 dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura e le nuove azioni messe in campo per migliorare l’efficienza e la trasparenza. Un esempio è la nuova app di Agea, strategica nell’ambito del Piano Agricoltura 2.0, per agevolare gli agricoltori nella consultazione delle informazioni e comunicazioni inerenti la propria azienda.

I risultati di Agea danno il segno di un cambio di passo nella gestione degli aiuti alle aziende – ha sottolineato il ministro Maurizio MartinaSi tratta di un sostegno concreto, con risorse importanti, soprattutto per chi è stato colpito dagli eventi sismici dei mesi scorsi. Con il lancio dell’app Agea prosegue il lavoro del piano agricoltura 2.0 e costruiamo un nuovo rapporto tra agricoltori e pubblica amministrazione. Efficienza, trasparenza ed efficacia degli interventi sono elementi fondamentali del nostro impegno a servizio dell’agricoltura”.

Sono risultati importanti – ha spiegato il direttore di Agea Gabriele Papa Pagliardiniabbiamo lavorato per dare risposte tempestive alle aziende agricole e superare le criticità”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.510 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner