L'innovation broker: una nuova figura professionale in agricoltura

L'evento si terrà il prossimo 10 marzo all'Accademia dei Georgofili di Firenze, ore 9.00

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agricoltura-campo-campi-rsooll-fotolia-750x447.jpeg

Firenze, 10 marzo 2016, ore 9.00, Accademia dei Georgofili
Fonte foto: © Rsooll - Fotolia

Il prossimo 10 marzo si terrà a Firenze un convegno a carattere nazionale sull’Innovation Broker promosso dall'Accademia dei Georgofili, dove si terrà l'evento, d’intesa con il Conaf, la Fidaf, il Mipaaf e la Regione Toscana - quest’ultima quale Regione promotrice e coordinatrice della Rete europea per l’innovazione nel settore agricolo, forestale e agroalimentare rete Eriaff.

Questa nuova figura professionale, per quanto attiene l’agricoltura, è stata introdotta con la nuova programmazione europea 2014-2020 sullo sviluppo rurale che vede le Regioni italiane impegnate nell’attuazione delle misure destinate all’innovazione previste dal regolamento Ue n 1305/2013.

In questo contesto risulta quanto mai opportuno aprire un confronto tra le istituzioni regionali, nazionali ed europee, i professionisti che operano in agricoltura e le organizzazioni professionali agricole, al fine di approfondire ruolo e funzioni che tale figura è chiamata a svolgere per favorire le sinergie tra le imprese e il mondo della ricerca e ridurre i tempi di trasferimento e adozione delle innovazioni nel mondo rurale.

Per maggiori informazioni e il programma clicca QUI

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.315 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner