Let’s Clean Up Europe: insieme per l’alluvione di Modena

L'iniziativa di Cascina Pulita, Confagricoltura e Anga Modena per raccogliere, smaltire i rifiuti e dare una mano alle imprese agricole danneggiate

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

cascina-pulita-lets-clean-up-fonte-confagricoltura-modena-1.jpg

Gli interventi di raccolta e sgombero dai rifiuti si sono concentrati a Bomporto, a Bastiglia e a Modena
Fonte foto: © Confagricoltura Modena

In occasione della settimana “Let’s Clean Up Europe”, Cascina Pulita e l’Associazione nazionale giovani agricoltori di Confagricoltura, Anga, hanno effettuato gratuitamente la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti dispersi sul territorio dall’esondazione. Confagricoltura Modena ha individuato tra i più colpiti i Comuni di BomportoBastigliaModena, dove si sono concentrati gli interventi di raccolta e sgombero dai rifiuti.

Lo scorso 16 maggio una trentina di addetti hanno raccolto rifiuti in tre aziende agricole della zona, un gesto dal grande significato simbolico come sottolinea la presidente di Confagricoltura Modena Eugenia Bergamaschi: "Insieme a Confagricoltura nazionale stiamo portando avanti un percorso di sostenibilità ambientale ed è particolarmente significativa la scelta di Bastiglia e Bomporto come sedi operative dell’iniziativa, dopo le calamità che questi centri hanno dovuto fronteggiare, dal sisma all’alluvione. Come Confagricoltura Modena lavoriamo per tutelare i diritti alla sicurezza non solo delle imprese, ma di tutti i cittadini. Infatti la questione ambientale non si limita ai soli imprenditori agricoli, ma riguarda tutti i cittadini e la recente alluvione lo dimostra chiaramente. Per questo riteniamo prioritario sensibilizzare sulla tutela e la salvaguardia del territorio, di cui ci sentiamo i custodi".

Cascina Pulita lavora dal 2004 in agricoltura occupandosi della gestione dei rifiuti che vengono prodotti quotidianamente dalle aziende agricole. Il sistema si fonda su una micro raccolta a domicilio, sul recupero e il riciclo dei rifiuti ritirati, garantendo il rispetto dell’ambiente e la salvaguardia del territorio agricolo. L’impegno profuso negli anni ha portato l'azienda a gestire i rifiuti di circa quarantamila imprese agricole nel Centro e Nord Italia e l’apprezzamento ricevuto ai servizi ha permesso all'azienda di essere attiva in Italia nella gestione dei rifiuti agricoli.


Fonte foto: © Confagricoltura Modena
Data la particolare attività, Cascina Pulita ha apprezzato da subito l’iniziativa di Confagricoltura di aderire alla settimana di “Let’s clean up Europe” e insieme a loro ha pensato di utilizzare questa opportunità per aiutare Modena, già duramente colpita dal terremoto del 2012 e che il recentemente ha subito una nuova catastrofe dovuta all’esondazione del fiume Secchia che ha inevitabilmente lasciato molti rifiuti sul terreno.

Cascina Pulita già nel 2012 si era attivata per fornire gratuitamente quindici unità abitative alle aziende agricole colpite dal sisma e, a seguito di questa nuova calamità, ha rinnovato la solidarietà fornendo gratuitamente i propri mezzi di raccolta e il personale tecnico che ha lavorato fianco a fianco a Confagricoltura e ai giovani dell’Anga per eliminare i rifiuti che deturpano le campagne modenesi.
Ancora una vota Cascina Pulita è lieta di tendere una mano in aiuto del comparto agricolo per aiutare le aziende duramente colpite dagli eventi naturali contribuendo a ripristinare l’ambiente.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.851 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner