Frodi alimentari, aumenta la task force dei controlli

Dopo il caso delle cosidette 'mozzarelle blu', controlli a tappeto in tutto il Paese su prodotti nazionali ed esteri

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

mozzarella_Mr.T in DC's.jpg

Fonte foto: Mr. T in DC's

E' stato avviato attraverso l’Ispettorato centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari un programma straordinario su tutto il territorio nazionale per quanto riguarda le mozzarelle di latte vaccino commercializzate in Italia: controlli a tappeto presso la grande distribuzione per la verifica della qualità merceologica del prodotto ‘mozzarella’, soprattutto se offerto a basso costo, allo scopo di elevare le garanzie sulla regolarità della composizione e dell’etichettatura di tali prodotti offerti a prezzi concorrenziali, nonché verificare la rintracciabilità.

Nel corso dei controlli, sono stati prelevati, per la successiva analisi chimica, campioni di mozzarella di diversi formati, destinati sia al consumo fresco che per la produzione di pizza. I campioni si riferiscono sia a produzioni italiane che tedesche.

“Qualità e sicurezza alimentare costituiscono questioni imprescindibili per chi si pone l’obiettivo di tutelare gli interessi dei consumatori e garantire la provenienza dei cibi che acquistano”. 

“Ecco perché – ha dichiarato il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Giancarlo Galan – ho dato mandato all’Ispettorato per i controlli del caso, appena ho appreso la notizia della cosiddetta ‘mozzarella blu’ che ha riempito le pagine di tutti i giornali in questi giorni”.

“Occorre che vengano potenziati tutti gli strumenti, compresi i controlli – ha aggiunto il ministro – affinché siano fornite le opportune e necessarie garanzie ai consumatori sulla bontà dei loro acquisti e sulla consapevolezza delle loro scelte alimentari”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.274 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner