Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Cib pronto per Ecomondo 2017

Il Consorzio italiano biogas alla manifestazione promossa da Italian Exhibition Group in programma dal 7 al 10 novembre prossimi a Rimini

ambiente-sostenibilita-energie-ecologia-by-mopic-fotolia-750.jpeg

Rimini, 7-10 novembre 2017
Fonte foto: © Mopic - Fotolia

Il Cib, Consorzio italiano biogas, sarà presente in forze a Ecomondo 2017, evento promosso da Italian Exhibition Group dal 7 al 10 novembre a Rimini, insieme a oltre 50 aziende associate che esporranno soluzioni, tecnologie, innovazioni nel settore della produzione di biogas e biometano.

Le 50 aziende presenti a Ecomondo sono la testa di ponte di 133 realtà industriali e imprese di servizi che fanno parte della piattaforma Cib insieme a 615 aziende agricole. I nostri 748 soci – ha dichiarato Piero Gattoni, presidente Cib – sono un grande movimento che intende dimostrare come cibo ed energia, competitività e sostenibilità ambientale non siano elementi in conflitto, ma le basi comuni per ripensare le attuali modalità di utilizzo dei terreni e la relazione tra uomo e territorio in un’ottica di efficienza, riutilizzo, risparmio di risorse e difesa del suolo. Un modello di sviluppo che genera investimenti e posti di lavoro”.

Uno dei focus della presenza del Cib a Ecomondo 2017 sarà il biometano, tassello fondamentale nell’implementazione di politiche efficaci in tema di mobilità sostenibile e di decarbonizzazione dell’economia, oltre che nel processo di greening della rete del gas.

Mercoledì 8 novembre alle 14.00, nel contesto della Piattaforma tecnologica nazionale (Bio)metano e alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio e del Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini (presenze in attesa di conferma), verrà presentato il Protocollo d’intesa a cura delle associazioni aderenti e saranno coinvolti dal giornalista Maurizio Melis aziende e best cases tecnologici del panorama italiano ed europeo; verrà infine conferito per la prima volta il premio speciale Biometano Award 2017.

Altro tema portante di quest’edizione sarà il valore del digestato come biofertilizzante, in grado di incrementare l’accumulo di carbonio nel terreno riducendo il rilascio di CO2 in atmosfera e migliorando la fertilità e la resilienza del suolo rispetto a fenomeni di erosione e desertificazione secondo i principi del modello Biogasdoneright®/Biogasfattobene®.

Giovedì 9 alle 12.30 Cib e Federbio si confronteranno per discutere l’utilizzo del digestato come fertilizzante naturale per l’agricoltura biologica.

Il modello del Biogasdoneright®/Biogasfattobene®, elaborato dal Cib, permette alle aziende agricole di aumentare la produttività secondo il paradigma dell’economia circolare, utilizzando sottoprodotti e colture di integrazione e valorizzando il digestato che residua dal processo. Infatti, grazie alla reimmissione del digestato nel terreno, ai doppi raccolti, al ricorso a tecniche agronomiche avanzate e all’uso efficiente dell’acqua, si producono energia rinnovabile e biocarburante avanzato e si arricchisce il suolo con biofertilizzanti.

Infine, la partnership con EcoFuturo, il festival annuale dedicato alle eco-tecnologie, verrà rinnovata giovedì 9 alle ore 13.30 nel corso della conferenza stampa di lancio dell’edizione 2018.

Il Consorzio italiano biogas sarà presente nel padiglione D5 - stand 105

Scarica gli appuntamenti di Cib a Ecomondo 2017

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 18 gennaio a 135.236 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy