Marche, gasolio agricolo direttamente al distributore

Confermata anche per 2021 la possibilità di ritirare direttamente dal fornitore il 50% del carburante prelevato lo scorso anno

trattore-al-tramonto-campo-orzo-by-duskojovic-fotolia-750.jpeg

Gasolio agricolo, nelle Marche continua l'assegnazione semplificata (Foto di archivio)
Fonte foto: © duskojovic - Fotolia

Rimarrà operativa anche per quest'anno la possibilità per gli agricoltori marchigiani di prelevare parte del gasolio agricolo direttamente dai distributori autorizzati.

La deliberazione della Giunta regionale n.7/2021 (pagina 659) prevede infatti anche per il 2021, per il permanere dell'emergenza sanitaria legata al Covid-19, l'erogazione automatica del 50% massimo del quantitativo di carburante prelevato lo scorso anno, senza l'obbligo di presentare la richiesta.

Questa semplificazione era stata introdotta in via sperimentale nel 2020 per evitare agli agricoltori di recarsi nei centri di assistenza agricola o in regione per la rendicontazione preventiva dei fabbisogni di carburante.

Ma vista la situazione sanitaria attuale la Giunta regionale ha deciso di mantenere attiva questa possibilità anche per l'anno in corso. Una semplificazione che è stata richiesta anche dalle organizzazioni di categoria, come ha dichiarato l'assessore regionale all'Agricoltura Mirco Carloni e che permette agli agricoltori di ricevere la metà del carburante prelevato lo scorso anno con una semplice telefonata al proprio fornitore autorizzato.

L'assegnazione annuale definitiva del carburante avverrà entro il 30 giugno prossimo e dovrà essere preceduta dalla dichiarazione di avvenuto impiego del gasolio agevolato del 2020.

E l'agricoltore è tenuto a verificare che il proprio parco macchine e la situazione aziendale non abbiano subito, nell'anno precedente, variazioni tali da determinare una riduzione dei fabbisogni di carburante agevolato oltre il 30%.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.162 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner