ATG, produzione in espansione in India

La costruzione di un nuovo stabilimento, operativo nel primo trimestre 2023, permetterà all'azienda di aumentare la capacità produttiva di pneumatici off-road

atg-stabilimento-india.jpg

Il numero di siti ATG in India sale a tre
Fonte foto: ATG-Alliance Tire Group

A fronte di una domanda di pneumatici off-road Alliance Tire Group ATG è in crescita a livello globale, la casa madre Yokohama Rubber ha deciso di investire 165 milioni di dollari nella realizzazione di una nuova fabbrica che sorgerà su un'area di circa 320mila metri quadrati - con spazio per una futura espansione - nell'Atchutapuram Industrial Park nei pressi del porto di Visakhapatnam (Andhra Pradesh, India orientale), luogo ideale per l'esportazione dei prodotti finiti.

Pensato per sviluppare la produzione dei modelli Alliance, Galaxy e Primex di ATG, lo stabilimento - la cui costruzione inizierà nel corso del terzo trimestre 2020 - dovrebbe entrare in attività nel primo trimestre del 2023 con una capacità produttiva di 55 tonnellate di gomma al giorno.

Si aggiungerà ai due siti di Dahej e Tirunelveli in India - dove vengono già realizzati i pneumatici ATG per macchine off-road - e a quelli in Israele, Vietnam e Giappone, portando la capacità produttiva globale di Yokohama a 480 tonnellate di gomma al giorno. Già a febbraio 2018, un progetto di espansione della fabbrica di Dahej aveva consentito l'aumento della capacità produttiva di 1.6 volte.

"Il piano gestionale di Yokohama, denominato Grand Design 2020 - GD2020, comprende una strategia commerciale che vede i pneumatici off-road come motori di crescita. La decisione di costruire un nuovo stabilimento arriva al momento giusto, poiché prevediamo un ulteriore incremento della domanda dei nostri prodotti nel mondo" afferma Nitin Mantri, ceo di ATG.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 252.872 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner