Frutta tropicale? È made in Italy con Irritec

I frutti esotici non arrivano più da paesi lontani ma dalla Sicilia, dove l'azienda supporta gli agricoltori nella coltivazione di mango, avocado, papaia, offrendo soluzioni per l'irrigazione a goccia

Contenuto promosso da Irritec
mango-irritec.jpg

Cresce il numero di campi di mango in Sicilia
Fonte foto: Irritec

Oggi non bisogna più andare all'estero per trovare mango, avocado, papaia e altri frutti esotici, che sono sempre più diffusi nei supermercati e sempre più coltivati anche in Italia, in particolare in Sicilia.

Negli ultimi tempi, si assiste ad una rivoluzione che sta trasformando lo scenario agricolo in tutto il Sud Italia. I cambiamenti climatici in atto non hanno solo effetti negativi, evidenti a tutti, ma anche qualche risvolto positivo: l'aumento delle temperature nel Mediterraneo, Sicilia compresa, ha spinto gli agricoltori a sperimentare nuove possibilità di business e a puntare su coltivazioni di frutta tropicale, che hanno già fornito buoni risultati anche grazie alle soluzioni irrigue di Irritec.

Viaggiando per la Sicilia, è facile imbattersi in campi di papaia, avocado, mango, frutto della passione e altri frutti esotici completamente made in Italy. Dopo il successo dei kiwi cinesi che hanno trovato un terreno fertile nella Pianura Pontina facendo dell'Italia il secondo produttore di tali frutti dopo la Cina, frutticoltori aperti all'innovazione stanno cercando di avviare pure piantagioni sperimentali di caffè e cioccolato.
 
Irrigazione a goccia in un campo di avocado
Irrigazione a goccia in un campo di avocado
 

Frutticoltura in evoluzione in Sud Italia

In considerazione della progressiva diminuzione delle produzioni di frutta locale, alcuni agricoltori hanno rivolto lo sguardo altrove pensando che la loro terra sarebbe stata adatta a frutti tropicali. Dopo aver fatto ricerche approfondite, collaborato con esperti universitari e acquisito il know-how necessario, hanno usato i semi migliori provenienti dai paesi vicino all'Equatore per realizzare piantagioni di nicchia biologiche in Italia. In questi campi si applicano tecniche di rotazione, volte a non stressare il suolo e ad aumentare la sostenibilità.

Sono diversi i frutti esotici coltivati oggi sul territorio. In Sicilia le banane crescono bene grazie al clima favorevole, mentre l'avocado trova un substrato fertile nel terreno vulcanico di colore nero. Feijoa, ananas, guava, melograno e fichi d'india sono altri frutti che hanno preso piede nel meridione - ad esempio, in Calabria e Basilicata - contribuendo a rinnovare l'economia locale delle aree rurali. Chiaramente, il prezzo di un frutto tropicale prodotto in Italia è molto inferiore rispetto a quello dello stesso prodotto importato.
 
Piantagione di mango in Sicilia
Piantagione di mango in Sicilia

La coltivazione di frutta esotica è peraltro una valida alternativa alle produzioni tradizionali di arance, limoni e meloni che spesso sono attaccati dai parassiti e quindi offrono minori profitti quando vengono spediti in altre città italiane. L'interesse suscitato dai frutti tropicali ha portato all'apertura dei frutteti a soggetti esterni, con visite guidate e degustazioni, e all'inserimento dei prodotti (lime, mango, avocado) nei menù della ristorazione.
 

Soluzioni Irritec, vincenti nei frutteti "tropicali"

Irritec ha messo a disposizione dei frutticoltori esperienza e tecnologie. Ad esempio, ha fornito il sistema di dosaggio automatico Commander NPK a un produttore siciliano che ha deciso di convertire parte dei terreni destinati agli agrumi in una splendida coltivazione di mango e avocado.

Prospero Di Noto, frutticoltore soddisfatto delle soluzioni Irritec

Commander NPK è un programmatore semplice, preciso ed affidabile per il controllo di fertilizzanti e acidi distribuiti in fertirrigazione. Tra le funzioni del sistema, si segnalano la gestione dell'iniezione proporzionale o per obiettivo EC e la regolazione automatica del pH.

In generale, l'irrigazione a goccia garantisce interventi efficienti sulle colture tropicali in Sicilia. "Offriamo un supporto agronomico integrato e prezioso, poiché ci occupiamo della progettazione esecutiva dell'impianto di irrigazione e forniamo soluzioni per l'automazione e il controllo remoto, il filtraggio e la fertirrigazione" afferma Giuseppe Giardina, responsabile promozione ed assistenza di Irritec.