Cambiamenti climatici? Niente paura con Irritec

L'area del Mediterraneo è la più colpita dai mutamenti del clima. Questo significa meno acqua e di minore qualità a disposizione dell'agricoltura. Per fortuna Irritec ha sviluppato eXXtreme Tape

Info aziende
exxtreme-tape-irritec.jpg

eXXtreme Tape è stata presentata ad Eima 2018
Fonte foto: Irritec

Il report pubblicato dall'Ipcc (Intergovernmental panel on climate change) parla chiaro: gli effetti dei cambiamenti climatici si stanno già facendo sentire e in futuro la situazione peggiorerà in particolare per la regione del Mediterraneo che soffrirà di precipitazioni carenti ed eventi atmosferici di forte intensità.

Meno acqua dunque. Ma anche acqua di minore qualità. Già oggi nel Sud del paese gli agricoltori si trovano a dover fare i conti con pozzi in cui la salinità è elevata, consorzi che distribuiscono acqua ricca di solidi sospesi e bacini di raccolta con la presenza di formazioni algali. Il risultato? Per chi usa i gocciolatori tradizionali aumentano i rischi di occlusione. E se l'agricoltore non individua subito il problema il pericolo è quello di buttare via il lavoro di mesi perché la pianta entra in stress idrico.

Una soluzione è quella individuata da Irritec con il prodotto eXXtreme Tape. Un'ala gocciolante dotata di doppio filtro continuo brevettato che corre per tutta la lunghezza del tubo, aumentando la superficie di filtrazione da 20 a 100 volte rispetto a quella di un prodotto standard.
 

La nuova tecnologia brevettata dalla società di Capo d'Orlando (Messina) permette la depurazione delle acque ricche di impurità e di sali che vengono intercettati prima dell'arrivo ai labirinti, da dove poi l'acqua fuoriesce per raggiungere il suolo.

La tecnologia del doppio filtro continuo è stata testata anche dal Centro di tecnologie per l'irrigazione dell'Università di Fresno, in California. eXXtreme Tape ha dato prova di poter gestire senza occlusioni, neppure parziali, acque con una presenza di impurità pari a 70 mesh (particelle della grandezza di 0,2 millimetri). Impurità che potrebbero superare i filtri normalmente montati sui sistemi di irrigazione e fertirrigazione e che invece vengono intercettati dalla manichetta.

Il prodotto, 100% riciclabile, è utilizzabile con una bassa pressione di esercizio, da 0,3 fino a 0,5 bar, il che significa meno consumo di energia. Inoltre le basse portate (anche 0,6 litri all'ora) rendono eXXtreme Tape ideale per l'irrigazione in terreni drenanti, dove la bassa portata della manichetta supplisce all'incapacità del terreno di trattenere l'acqua.