Una sinergia per i droni

Firmato un accordo tra FederUnacoma e Mirumir, organizzatrice di Dronitaly, per lo sviluppo di attività a favore dell'agricoltura di precisione in occasione dei prossimi eventi fieristici

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

drone-droni-by-francesca52-fotolia-750.jpeg

Droni tra i protagonisti di Eima Show Umbria 2017
Fonte foto: © francesca52 - Fotolia

In un contesto in cui l'agricoltura è in una fase di rapida trasformazione e punta su operazioni sempre più precise e scientifiche, l'impiego dei droni ha assunto un'importanza fondamentale tanto da rientrare nella sfera d'interesse di Federunacoma.

Poiché appare strategica la sinergia tra il settore della meccanica agraria e quello delle "macchine agricole volanti" per interventi di precisione, nasce una collaborazione tra la federazione italiana dei costruttori di macchine agricole e Mirumir, la società organizzatrice di Dronitaly.

Nello specifico, l'accordo affida in esclusiva a Mirumir la realizzazione di attività sperimentali e promozionali nell'ambito dei futuri eventi espositivi e dimostrativi promossi da Federunacoma.
 

I droni "prendono il volo"

La prima opportunità per concretizzare la collaborazione tra le due organizzazioni sarà Eima Show, la kermesse dedicata all'agricoltura di precisione che si terrà a Casalina di Deruta, in provincia di Perugia, i prossimi 28 e 29 luglio.

Durante la manifestazione, Mirumir sarà presente con uno spazio espositivo e con un'area prove nella quale, nel rispetto della normativa vigente, sarà possibile vedere in azione alcuni droni prodotti da importanti aziende costruttrici.

La collaborazione tra i due enti continuerà anche in occasione di Agrilevante, la rassegna internazionale in programma a Bari dal 12 al 15 ottobre 2017 dove sarà allestita una zona espositiva sui droni gestita in esclusiva da Mirumir.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.667 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner