Fendt GuideConnect: due trattori, un operatore

La comunicazione prima di tutto

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

fendt900-guideconnect.jpg

GuideConnect collega via satellite e via radio due trattori gestiti da un solo operatore
Fonte foto: Fendt Italiana srl

L'elettronica integrata nei trattori viene sempre più spesso utilizzata per automatizzare ulteriormente i processi e le operazioni.
Mentre i sistemi di guida parallela per trattori singoli sono ormai divenuti uno standard, in questo settore lo sviluppo va verso una interazione e comunicazione fra i sistemi.
A tal proposito Fendt sta svolgendo un'intensa attività di ricerca e ora ha sviluppato Fendt GuideConnect, grazie al quale è possibile collegare via satellite e via radio due trattori in modo che uno dei due possa svolgere le stesse attività dell'altro senza operatore a bordo.

Flessibilità ed efficienza
Fendt risponde alla richiesta del mercato di entità di lavoro sempre più ampie ricercando soluzioni del tutto nuove.
Con il nuovo sistema Fendt GuideConnect è possibile soddisfare questa esigenza senza dover affrontare svantaggi quali il codice stradale. I due trattori vengono, infatti, collegati in modo tale da fungere da unica unità.
Il trattore guidato e al contempo privo di operatore segue il veicolo guida con lo stesso processo di lavoro nelle manovre di inversione e nell'aggiramento di ostacoli.
Fendt GuideConnect consente da un lato di aumentare l'estensione dei terreni da lavorare e dall'altro un'elevata flessibilità d'uso. L'agricoltore può così regolare in modo ottimale la propria produttività poiché può utilizzare in qualsiasi momento i trattori separatamente come veicoli indipendenti.

Comunicazione via radio
All'inizio l'operatore definisce comodamente tramite il terminale Vario quale trattore acquisisce il ruolo di guida e quale viene guidato. Inoltre vengono impostate la distanza posteriore e la distanza laterale fra i due. L'esatta posizione viene definita dalla precisa localizzazione satellitare RTK-GPS e la comunicazione fra i veicoli tramite un collegamento radio codificato.
In capezzagna l'attrezzo di lavoro viene sollevato automaticamente nella giusta posizione e/o rimesso in servizio dopo l'inversione. Quando il trattore con operatore deve aggirare un ostacolo, il movimento del veicolo guidato può essere brevemente disaccoppiato dal veicolo che guida. Per evitare ostacoli sul percorso, l'operatore può all'occorrenza riportare il veicolo in coda in carreggiata.
 
Concetto di sicurezza a più livelli
Con Fendt GuideConnect la sicurezza riveste naturalmente un ruolo decisivo. 
Chi guida il veicolo in testa è fondamentalmente responsabile di entrambe le unità. Tuttavia il sistema è stato dotato di un ulteriore sistema di sicurezza a più livelli. Il collegamento radio codificato assicura che la comunicazione avvenga esclusivamente fra i due trattori predefiniti.
Se nelle vicinanze ci sono altre combinazioni di questo genere, non sussiste così il pericolo che il veicolo guidato segua un altro veicolo che guida. In condizioni critiche per la sicurezza il veicolo guidato può esso stesso diventare attivo.
Se ad esempio non è più possibile una localizzazione satellitare, il collegamento radio è interrotto o la distanza fra i trattori è eccessiva o insufficiente, si attiva immediatamente l'arresto d'emergenza. Ciò significa che il veicolo trainato viene subito portato in condizioni di sicurezza spegnendo il motore.
Il veicolo guidato non riceve soltanto comandi ma segnala anche condizioni anomale come un basso livello di carburante o altre informazioni importanti come il regime del motore o la velocità di marcia al veicolo che guida.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 189.233 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner