Panoramic CS: i 'tre moschettieri' di Merlo

Al Panoramic P 55.9 CS, equipaggiato con sospensione idropneumatica della cabina, si affiancano due nuovi modelli, il P 60.9 CS ed il P 75.9 CS

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Merlo S.p.A. Industria Metalmeccanica :: Merlo.

merlo-sollevatori-panoramic-cabina-sospensione-P5509-071-Cs.jpg

Il sollevatore Merlo Panoramic P 55.9 CS (Cab Suspension)

Fin dalla sua prima uscita ufficiale il Panoramic P 55.9 CS (Cab Suspension) aveva tutte le carte in regola per segnare una tappa fondamentale nella evoluzione a livello mondiale del concetto di sollevatore telescopico. Per primo infatti introduceva soluzioni progettuali e costruttive destinate a rivoluzionare il mercato per la portata del risultato: sicurezza d’uso ai massimi livelli, guida confortevole come non mai, prestazioni da macchina di classe superiore. Il successo di vendita ed i riconoscimenti internazionali all’innovazione tecnologica hanno suggellato l’importanza della nuova macchina, affiancata dal mese scorso da due nuovi modelli che ampliano la serie Panoramic CS.

I Panoramic P 60.9 CS e P 75.9 CS ribadiscono le geniali soluzioni strutturali e tecniche che hanno permesso alla società Merlo si stabilire un nuovo termine di confronto: oltre il 20 per cento di visibilità in più rispetto a quella - già proverbiale - dei Panoramic delle altre serie, il più basso punto di incernieramento del braccio telescopico nella sua categoria, la sospensione idropneumatica della cabina, i nuovi assali Merlo con riduttori epicicloidali, il nuovo motore quattro cilindri da 140 cavalli, il baricentro ribassato per una stabilità ancora maggiore, le prestazioni elevate, tipiche di mezzi di categoria superiore, la compattezza e la maneggevolezza di una piccola macchina.

Senza dimenticare che il nuovo cinematismo della zattera porta-attrezzi permette di operare efficacemente con pala anche nei compiti più gravosi, quelli nei quali la forza di strappo riveste un’importanza fondamentale.

E' nei contesti più impegnativi come il riciclaggio, le movimentazioni agricole e cerealicole ed il movimento terra che i nuovi Panoramic CS possono dare prova efficace delle proprie prestazioni.

 

Sospensione della cabina

I sollevatori della serie Panoramic CS sono i primi al mondo a disporre di cabina con sospensione idro­pneumatica. Il confort raggiunge i massimi livelli perché l’innovativo sistema CS - Cab Suspension - permette di assorbire efficacemente le sollecitazioni e le vibrazioni trasmesse dal terreno. L’ampia escursione ammessa, grazie alla perfetta integrazione dei dispositivi idraulici e pneumatici, assicura la risposta più efficace anche nei tragitti più impegnativi. Il funzionamento delle sospensioni, attivato da un semplice pulsante in cabina, può essere inserito e disinserito a seconda delle esigenze di lavoro, anche con macchina in movimento.


Per ulteriori informazioni:
MERLO SPA
Via Nazionale, 9
12020 S. Defendente di Cervasca – Cuneo – Italy
Tel. +39 0171 614 111
Fax + 39 0171 684 101
info@merlo.com

Fonte: Merlo