EVENTO ONLINE - Le comunità: laboratori di innovazione per il futuro post-Covid

Venerdì 11 dicembre 2020 dalle 16.00 alle 17.30, a cura di RuralHack, un dialogo del ministro Provenzano con i giovani su agricoltura, innovazione 4.0 e la questione delle aree interne. L'evento è organizzato nell'ambito della Maker faire Rome - Europe edition

giovani-giovane-agricoltore-tecnologie-agricoltura-digitale-tablet-innovazione-by-zoran-zeremski-adobe-stock-750x500.jpeg

Venerdì 11 dicembre 2020 dalle 16.00 alle 17.30
Fonte foto: © Zoran Zeremski - Adobe Stock

Il prossimo venerdì 11 dicembre 2020, dalle 16.00 alle 17.30, nell'ambito della Maker faire Rome - European edition, si parlerà di futuro possibile, territorio, comunità, opportunità e creazione di imprenditorialità a partire dall'agricoltura e dall'innovazione. Questi i temi al centro del dialogo "Le comunità: laboratori di innovazione per il futuro post-Covid" con il ministro per il Sud e la coesione sociale Giuseppe Provenzano, a cura di RuralHack.
 
Partendo dalla prima visione presentata a Maker faire Rome del documentario #CampDIGrano4.0, realizzato durante una delle attività di alfabetizzazione digitale del progetto PIDMed (realizzato con un protocollo d'intesa tra Università Federico II° di Napoli e Unioncamere)  a Caselle in Pittari, nelle aree interne del Parco nazionale del Cilento, il confronto con il ministro verterà sulle politiche nazionali per lo sviluppo dei territori e del Mezzogiorno, all'interno del quadro delle strategie e delle politiche europee sui temi dell'agrifood e dell'innovazione tecnologica per lo sviluppo sostenibile.

Focus inoltre sul ruolo delle tecnologie per ricomporre la frammentazione e superare la disarticolazione sociale: si cercherà di capire se e come le tecnologie evolute (come big data, robotica, stampanti 3d, intelligenza artificiale) possano servire contesti come quello del Sud e delle aree interne con l'idea di piegare le tecnologie al benessere della società producendo un effetto positivo (e migliorativo) per le persone e le comunità.

Le domande saranno poste dai giovani innovatori delle aree interne e dagli studenti di Innovazione sociale del dipartimento di Scienze sociali e gli studenti di Scienze enogastronomiche del Mediterraneo dell'Università Federico II° di Napoli.

Oltre all'intervento del ministro Provenzano, si parlerà dell'esperienza del Monte Frumentario con Antonio Pellegrino e dell'esperienza del Consorzio Cilento di Qualità con Carmen Caiazzo. L'evento sarà moderato da Annalisa Gramigna (Fondazione Ifel-Anci), le conclusioni saranno affidate ad Alex Giordano, direttore scientifico Societing4.0/RuralHack.
 
La partecipazione è gratuita.

Scopri i dettagli dell'evento online "Le comunità: laboratori di innovazione per il futuro post-Covid"

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 259.089 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner