Psr Lazio, il bando per la promozione dei prodotti di qualità

Disponibili fino a 400mila euro a beneficiario per finanziare le azioni promozionali e pubblicitarie di prodotti agroalimentari certificati. Scadenza il 31 gennaio prossimo, all'interno il link al bando

agroalimentare-prodotti-tipici-by-danielefiore-adobe-stock-750x458.jpeg

Prodotti agroalimentari certificati, nel Lazio il bando per promuoverli
Fonte foto: © danielefiore – Adobe Stock

E' ancora aperto nel Lazio il bando attivato sulla sottomisura 3.2 del Psr per la promozione dei prodotti di qualità certificata sul mercato interno dell'Unione europea.

L'obiettivo è promuovere e aumentare il valore e il mercato dei prodotti di qualità certificata come Dop, Igp, biologico ecc...

Al bando possono partecipare come beneficiari le associazioni e le organizzazioni di agricoltori, le reti di impresa riconosciute, le cooperative agricole e i consorzi di tutela.

Per partecipare al bando i richiedenti devono presentare una relazione tecnica che descriva il  programma di promozione che descriva le iniziative previste, che in ogni caso devono essere svolte entro diciotto mesi dalla comunicazione dell'approvazione del finanziamento.

Il bando prevede un contributo in conto capitale del 70% della spesa ammissibile, con una spesa massima di 200mila euro e una minima di 30mila euro.

Sono considerate ammissibili al finanziamento le spese per le partecipazioni a fiere e manifestazioni, l'organizzazione di seminari e convegni e le spese di pubblicità e promozione, compresi gli acquisti di spazi pubblicitari e la realizzazione di siti internet.

Le domande devo essere inviate ad Agea tramite il portale Sian entro il 31 gennaio 2020.
Per maggiori informazioni e dettagli si rimanda alla pagina web ufficiale e al testo completo del bando.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 214.018 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner