L'agricoltura italiana di fronte alle sfide della sostenibilità

Il convegno si terrà il prossimo 9 maggio, dalle 10.00 alle 18.00, all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza

ambiente-clima-sostenibilita-ecologia-by-sharaku1216-fotolia.jpeg

Piacenza, 9 maggio 2019
Fonte foto: © sharaku1216 - Fotolia

Il convegno "Quale agricoltura per nutrire l'umanità e salvaguardare il pianeta: l'agricoltura italiana di fronte alle sfide della sostenibilità", in calendario a Piacenza, il prossimo 9 maggio, è promosso dalla Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con Aissa, Associazione italiana società scientifiche agrarie, e Fondazione Romeo ed Enrica Invernizzi.

Coordinato dal professor Giuseppe Bertoni, l'incontro intende avviare un confronto aperto lavorando sulle basi scientifiche della sostenibilità economica, ecologica, sociale ma anche etica e intergenerazionale.
La globalizzazione ha innescato processi di sviluppo e benessere decisivi per gran parte dell'umanità, ma ha anche aumentato le diseguaglianze e le contraddizioni e si rischia di mettere in discussione la stessa integrità della biosfera. Ciò anche per effetto dei cambiamenti globali, evidenziati soprattutto dalle alterazioni climatiche.

E' necessario individuare un modello di sviluppo, non solo per l'agricoltura, che sappia far tesoro delle conoscenze acquisite dalla scienza, per agevolare, anche nella produzione di cibo e di tante altre risorse rinnovabili, l'equa distribuzione dei beni, la minimizzazione degli impatti ambientali e sociali, la conservazione di specie e habitat, con l'obiettivo di salvaguardare i processi funzionali degli ecosistemi, valorizzandone tutti i servizi ambientali senza tornare ad accrescere le superfici coltivate.
Data la diversità di ambienti e condizioni socioeconomiche, l'Italia è laboratorio ideale per sperimentare e applicare nuove conoscenze nel contesto della tradizione agroalimentare, senza trascurare la cooperazione con i paesi meno sviluppati, la decentralizzazione e la territorializzazione dei processi produttivi, anche per minimizzare gli sprechi delle risorse.

Il convegno si propone di trovare un accordo di fondo su quali strade seguire, da parte dell'agricoltura, per nutrire correttamente una popolazione in continua crescita attraverso il confronto e conoscenze oggettive per trovare nuove vie capaci di garantire la produzione di cibo sufficiente, sicuro e sostenibile.

Per partecipare al convegno, gratuito, è necessaria l'iscrizione online a questo link entro il 7 maggio 2019.
E' stato richiesto l'accreditamento dell'evento all'Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali di Piacenza.

Per ulteriori informazioni:
Università cattolica del Sacro Cuore formazione permanente - via Emilia Parmense, 84 – 29122 Piacenza - Tel 0523 599.393 formazione.permanente-pc@unicatt.it

Scopri i dettagli del convegno Quale agricoltura per nutrire l'umanità e salvaguardare il pianeta

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.197 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner