Nord Italia, risorse per lo sviluppo della vitivinicoltura

Sia in Emilia Romagna che in Veneto è stato dato il via libera alle risorse per la ristrutturazione dei vigneti, con l'obiettivi di garantire maggiore competitività alle aziende del settore

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

vite-vigneto-vigna-vino-viticoltura-vitivinicoltura-by-francescomou-fotolia.jpg

Risorse importanti per la viticoltura in Emilia Romagna e Veneto
Fonte foto: © francescomou - Fotolia

E' la viticoltura a dominare la scena al Nord Italia, con risorse ocm pianificate sia in Emilia Romagna che in Veneto.
Gli altri bandi riguardano invece l'agricoltura di montagna, sempre in Emilia Romagna, e gli investimenti in infrastrutture di protezione, come le reti antigrandine, in Piemonte.


Emilia Romagna

Viticoltura, 15 milioni di euro per la ristrutturazione dei vigneti
E' stato approvato un bando da 15 milioni di euro di finanziamenti per sostenere investimenti in ristrutturazione e riconversione dei vigneti, adatti alla produzione di vini Doc e Igp, puntando a valorizzare i vini di qualità.
Il provvedimento rende così disponibili questi finanziamenti per la campagna 2019-2020, assegnate all'Emilia Romagna che ha una dotazione complessiva per le aziende del comparto di circa 28,2 milioni per nuovi investimenti, iniziative promozionali all'estero e interventi di riqualificazione dei vigneti, nell'ambito dell'Ocm vino.
Sono previsti più interventi dalla riconversione varietale o il sovrainnesto su impianti esistenti, alla ristrutturazione, come la ricollocazione del vigneto in una posizione più favorevole o il reimpianto con modifiche al tipo di allevamento, fino al passaggio a tecniche di gestione più efficaci, quali l'introduzione di impianti irrigui o la modifica della forma di allevamento. Per realizzare un vigneto sono previsti contributi che variano da 7.500 euro a 8.500 euro per ettaro.
Le domande possono essere inoltrate entro il 31 maggio.

Psr, 15 milioni di euro per le aziende agricole di montagna
La giunta regionale ha dato il via libera a due bandi del Piano di sviluppo rurale per le aziende agricole in aree svantaggiate di montagna o altre zone sottoposte a vincoli naturalistici.
15 milioni di euro per i pagamenti destinati a compensare i costi aggiuntivi e il mancato guadagno dovuto ai vincoli cui è soggetta la produzione agricola in zone montane.
I beneficiari sono agricoltori in attività che conducono superfici agricoli nelle zone indicate e la scadenza per la presentazione delle domande è posta per il 15 maggio. Le indennità ammontano a 125 euro per ettaro nelle zone montane e 70 euro per le altre aree sottoposte a vincoli paesaggistici.


Veneto

Ocm, bando per la ristrutturazione dei vigneti
E' stato approvato il bando per l'annualità 2002 del programma nazionale di sostegno vitivinicolo per la misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti. Le domande di contributo possono essere presentate fino a martedì 30 aprile.
Si punta a sviluppare una riconversione varietale, una diversa collocazione e reimpianto dei vigneti e a un miglioramento delle tecniche di gestione dei vigneti.
L'importo di risorse a favore della misura si attesta sui 13,3 milioni di euro.
 

Piemonte

Psr, risorse in arrivo per acquistare reti anti-grandine
Scade il 15 maggio il bando in Piemonte per sostenere le imprese agricole nell'acquisto di impianti di protezione con reti antigrandine. L'azione ha infatti lo scopo, attraverso questa misura, di difendere la redditività aziendale e aumentare la competitività.
Il bando prevede finanziamenti fino al 50% della spesa ammissibile. L'ammontare totale di risorse destinato a queseto intervento sono di circa 920mila euro.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.028 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner