Spese premi assicurativi, al via l'anticipo ai Consorzi di difesa

Approvati dal Mipaaft i termini, le modalità e le procedure di erogazione. A cura di CICA Bologna, Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese

231 Academy CICA Bologna di 231 Academy CICA Bologna

banconote-monete-soldi-by-stockpics-by-adobe-stock-750.jpeg

Gli organismi di difesa possono ricevere un acconto fino al 40% dell'ammontare della spesa premi
Fonte foto: © stockpics - Adobe Stock

Il ministero delle Politiche agricole, con decreto 6 dicembre 2018, ha approvato i termini, le modalità e le procedure di erogazione di un importo a titolo di acconto agli organismi collettivi di difesa, commisurato al pagamento dei premi che i medesimi hanno sostenuto per conto dei propri associati, a fronte di polizze assicurative collettive agevolate a copertura di rischi sulle strutture aziendali e dei costi di smaltimento delle carcasse animali per le campagne assicurative 2015, 2016 e 2017.

Gli organismi di difesa possono ricevere un acconto fino al 40% dell'ammontare della spesa premi di cui sopra, sostenuta per conto dei propri associati e non ancora rimborsata, a condizione che gli stessi organismi siano in possesso di apposita delega rilasciata dai singoli associati per l'incasso del contributo pubblico ai sensi dell'art. 5 comma 3 del decreto 30 maggio 2018.

Ai fini del pagamento degli importi di cui sopra, gli organismi collettivi di difesa presentano apposita domanda all'organismo pagatore Agea entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del decreto in Guri, avvenuta il 22/01/2019.


Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese 
nei seguenti settori
Agricoltura
 Progettazione e Sviluppo 
Finanziamenti pubblici agevolati
Organizzazione Aziendale
Energie Rinnovabili
Sito internet:  www.cicabo.it

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: C.I.C.A. Bologna

Autore:

Tag: assicurazioni leggi e decreti

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.933 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner