Psr 2014-2020, intervento 16.5.1: approcci collettivi agroclimatico-ambientali

Gli eventi di presentazione dei bandi Pasian di Prato (Ud), il 16 maggio e Pordenone, il 18 maggio 2018

agricoltura-campo-agricolo-trattore-by-hramovnick-fotolia-750.jpeg

Pasian di Prato (Ud) il 16 maggio e Pordenone il 18 maggio 2018
Fonte foto: © hramovnick - Fotolia

La terza settimana di maggio verrà presentato il bando dell'intervento 16.5.1, approcci collettivi agroclimatico-ambientali del Programma di sviluppo rurale, Psr, 2014-2020 del Friuli Venezia Giulia.

Gli incontri, aperti al pubblico e rivolti essenzialmente ai potenziali beneficiari della misura, si terranno rispettivamente a:
• Pasian di Prato (Ud), il 16 maggio 2018, dalle 10.00 alle 13.00, nella sede dell'Enaip;
• Pordenone, il 18 maggio 2018, dalle 10.00 alle 13.00, nella sala consiliare ex Provincia di largo San Giorgio.

Dopo i saluti e l'introduzione a cura dell'Autorità di gestione del Psr regionale, il direttore del Servizio politiche rurali e sistemi informativi in agricoltura presenterà gli interventi a sostegno della cooperazione nell'ambito della misura 16. Lucia Piani, del dipartimento di Scienze agroalimentari, ambientali e animali dell'Università degli Studi di Udine, ed il professor Davide Pettenella, del dipartimento Territorio e sistemi agroforestali dell'Università degli Studi di Padova, si alterneranno nelle due giornate su autosostenibilità e pagamento dei servizi ecosistemici, i cosiddetti Pes, Payments for ecosystem services.

A seguire verrà illustrato il bando e le scelte fatte in Regione per l'approccio collettivo agli interventi agroclimatico-ambientali, mentre un referente del Servizio paesaggio e biodiversità presenterà la Rete ecologica regionale, approfondendo gli aspetti inerenti ai criteri di selezione del bando.

A questa prima fase seguirà il dibattito, che coinvolgerà i potenziali beneficiari presenti all'incontro.

Scopri i dettagli degli incontri

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.574 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner