Confeuro: Rocco Tiso saluta, entra Andrea Tiso

Il neoeletto: "L'obiettivo deve essere quello di tutelare le piccole e medie imprese agricole e gli agricoltori"

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

andrea-tiso-presidente-confeuro-maggio-2017-fonte-confeuro.jpg

Andrea Tiso, il nuovo presidente di Confeuro
Fonte foto: © Confeuro

Andrea Tiso, nominato nei giorni scorsi dall’assemblea dei soci, è il nuovo presidente di Confeuro.

"L'obiettivo della Confeuro - ha dichiarato il neoeletto - deve essere quello di tutelare le piccole e medie imprese agricole e gli agricoltori che, spesso lasciati soli da una politica beffarda e svilente, continuano diligentemente a svolgere il proprio lavoro".

Il neopresidente ha poi concluso: "La nostra organizzazione è sempre stata a vocazione europeista, e lo rimarrà. Chi pensa di immaginare un'Italia e un'agricoltura fuori dall'Europa è senza dubbio fuori dalla storia. La Pac va modificata, la stessa Ue che l'ha generata va modificata. Ma una cosa è certa: il nostro posto è al centro della Ue e non tra le periferie emarginate del vecchio continente".

Nella stessa occasione, il presidente uscente Rocco Tiso ha ringraziato e commentato: "Per quel che mi riguarda non farò mai venir meno il mio impegno e continuerò a battermi per il mondo agricolo. Ma è giusto riconoscere lo scorrere del tempo, e ancor di più, il grande contributo che solo i più giovani possono apportare".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.853 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner