Da oltre cent’anni un riferimento per gli agricoltori

Il Consorzio Agrario Terrepadane è una realtà tecnica e commerciale a tutto tondo nel panorama produttivo emiliano-lombardo

Contenuto promosso da Consorzio Agrario Terrepadane
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

terrepadane-apertura.jpg

Terrepadane, l'evoluzione del Consorzio agrario provinciale di Piacenza

Crescita e sostenibilità sono i punti fermi su cui Terrepadane fonda il proprio operato. Sin dalla fondazione, avvenuta nel lontano 1900, ha sempre svolto un ruolo di supporto e sostegno delle imprese agricole. Dalla sua trasformazione da Consorzio provinciale a struttura interregionale avvenuta nel giugno 2014, Terrepadane ha sempre dato forte slancio all’innovazione agricola, senza però tralasciare tradizione e distintività, valori che da sempre rappresentano ed esprimono il meglio del nostro agroalimentare.

Terrepadane contribuisce allo sviluppo dell’agricoltura nei territori in cui opera, implementando prodotti e servizi in un’ottica di filiera. Supporto le aziende agricole e zootecniche, fornendo altresì consulenza tecnica, manageriale, finanziaria, al fine di valorizzare al meglio le produzioni agricole italiane. Tutto questo nel pieno rispetto dell’ambiente e con assoluta garanzia di sicurezza alimentare per la società.

I settori in cui opera Terrapadane coprono tutte le esigenze dell'agricoltura moderna, a partire dal settore macchineAssistenza e fornitura ricambi. È stato inoltre pioniere ed attualmente leader nazionale con oltre 20 anni di esperienza nello sviluppo di impianti di fertirrigazione e installazione di sistemi di precision farming, disponendo inoltre di una rete RTK proprietaria.
Un'offerta che si completa con la fornitura di mezzi di difesa, di sementi e di prodotti per la nutrizione. Presente anche nei settori del green e mangimistico, è infine da poco operante anche nel campo della produzione diretta di fertilizzanti liquidi a formule personalizzata.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 277.472 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner