Campania, nuovi europrogettisti crescono

Cia Campania e Università telematica Pegaso hanno siglato un'intesa per formare i nuovi progettisti europei a vocazione agricola per aiutare le imprese a sfruttare meglio il Psr

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

da-sinistra-mastrocinque-e-bianchi23gen2017ciacampania.jpg

Da sinistra: Alessandro Mastrocinque presidente della Cia Campania, e Alessandro Bianchi rettore dell'Università telematica Pegaso

In Campania, aspettando da Bruxelles il via libero definitivo alle modifiche del Programma di sviluppo rurale 2014-2020, si pensa a come meglio sfruttare tutte le opportunità offerte dalla programmazione europea vigente. Perché il potenziamento delle imprese agricole passa anche attraverso la progettazione europea.
 
Proprio per rispondere a un'esigenza sempre più forte degli agricoltori, Cia Campania e Università telematica Pegaso hanno siglato un protocollo di intesa per l'alta formazione in progettazione nei fondi per l'agricoltura.
A firmarlo, ieri, 23 gennaio 2017, sono stati il presidente della Cia Campania e vicepresidente nazionale della Cia Alessandro Mastrocinque, e il rettore dell'Università telematica Pegaso Alessandro Bianchi.

A inaugurare la collaborazione un percorso di alta formazione per la formazione di profili esperti in fondi europei per l'agricoltura che verrà attivato nei prossimi mesi. "Il protocollo - spiega Alessandro Mastrocinque - ha l'obiettivo di progettare attività che vadano a qualificare giovani esperti di progettazione nei fondi per l'agricoltura. Abbiamo chiesto all'Università telematica Pegaso di aiutarci nel realizzare percorsi di alta formazione per giovani che vogliano supportare le imprese nel cammino dell'innovazione di prodotto e di processo".

"Le esigenze manifestate da Cia Campania - aggiunge Alessandro Bianchiincontrano perfettamente la mission della nostra università, che vuole supportare le imprese attraverso percorsi di qualità e competenza che possano fornire vantaggio competitivo. Questo protocollo fornisce la possibilità al mondo accademico di incontrare la realtà delle imprese, le loro esigenze e di contribuire alla crescita economica del comparto agricolo, settore trainante per la Campania e l'Italia tutta".

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Cia Campania

Autore:

Tag: organizzazioni agricole psr formazione

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner