La Basilicata presenta il nuovo Psr 2014-2020

Appuntamento a Matera il 29 gennaio2016 con una serie di incontri e la prima seduta del Comitato di sorveglianza

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

programmadisvilupporurale20142020basilicata.jpg

La presentazione del Psr Basilicata 2014 - 2020 sarà l'occasione di incontro per i principali responsabili delle politiche agricole delle regioni in convergenza
Fonte foto: © Regione Basilicata

Con l’evento di lancio del Programma di sviluppo rurale della Basilicata 2014-2020 "Seminiamo futuro", in calendario venerdì 29 gennaio 2016, a partire dalle 9.00 all’Auditorium Raffaele Gervasio di Matera, si avvia il nuovo ciclo dedicato allo sviluppo rurale della Regione per il prossimo settennio.
 
La comunità locale, i beneficiari delle misure, tra cui aziende agricole, forestali e agroindustriali, organizzazioni di produttori, imprese di produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e forestali, enti pubblici, ricercatori e consulenti, organizzazioni professionali e di categoria, giovani e scuole coinvolte, potranno conoscere le opportunità offerte dal Fondo europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale per la crescita del mondo agricolo e rurale lucano.
 
Saranno puntati i riflettori sulle priorità strategiche della Basilicata e sugli investimenti concordati con il tavolo regionale di partenariato, da realizzare nei prossimi sette anni con i 680 milioni di euro in dotazione finanziaria, di cui 412 provenienti dal bilancio europeo e 268 di cofinanziamento nazionale: il Psr Basilicata 2014-2020 assorbe il 3,7% delle risorse italiane.

Darà l’avvio ai lavori il dirigente generale del Dipartimento Politiche agricole e forestali, Giovanni Oliva. Seguirà l’intervento dell’assessore all'Agricoltura, Luca Braia, sulle azioni messe in piedi dal Dipartimento e dall’Assessorato per lo sviluppo del settore primario in Basilicata.
 
Sulle strategie nazionali dedicate all’agricoltura, si soffermeranno Maria Antezza della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati e il vice ministro alle Politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero.
 
L’Autorità di gestione del Psr Basilicata 2014-2020, Rocco Vittorio Restaino, illustrerà il nuovo assetto del Psr Basilicata 2014-2020 basato su 6 priorità, 18 focus area, insieme alle 15 misure da attivare e alle 54 operazioni da proporre alla platea dei beneficiari nel prossimo settennio. Nella seconda parte della mattinata seguirà una tavola rotonda sullo sviluppo rurale nel Mezzogiorno d’Italia.
 
Tra i partecipanti: Leonardo Di Gioia, assessore Agricoltura e foreste della Regione Puglia; Mauro D’Acri, consigliere regionale della Regione Calabria; Serena Angioli, assessore ai Fondi europei della Regione Campania; Vittorino Facciolla, assessore alle Politiche agricole della Regione Molise. Concluderà i lavori del mattino il presidente della Giunta regionale di Basilicata, Marcello Pittella.
 
Sarà possibile seguire l’evento in diretta streaming sul sito istituzionale www.basilicatapsr.it.

Per entrare nel vivo della prima fase di attuazione del Psr, nel pomeriggio, alle ore 14.00, all'Hotel Palazzo Viceconte, in Via San Potito a Matera, sarà ospitata la prima seduta del Comitato di Sorveglianza del Psr Basilicata 2014-2020. Alla riunione, presieduta da Marcello Pittella e condotta da Rocco Vittorio Restaino, verranno esaminati, per essere approvati, il regolamento interno del Comitato di Sorveglianza, i criteri di selezione di alcune misure del programma operativo e altri documenti di aggiornamento. Seguiranno anche le informative sul piano di comunicazione e pubblicità e sul sistema di monitoraggio.

All'incontro parteciperanno l'assessore Luca Braia, il dirigente generale, Giovanni Oliva, i dirigenti del Dipartimento Politiche agricole e forestali, i referenti della DG Agri - Commissione Europea, i rappresentanti del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, gli altri dicasteri coinvolti, i responsabili dei dipartimenti regionali e i referenti del partenariato economico e sociale (organizzazioni e ordini professionali, associazioni, sindacati, organizzazioni di categoria), insieme al valutatore indipendente e i referenti dell'organismo pagatore Agea.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Basilicata

Autore:

Tag: psr politica agricola

Temi caldi: Psr 2014-2020

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.669 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner