Domande Pac, in via di approvazione la proroga al 15 giugno

La scadenza per la presentazione delle domande Pac slitterà di un mese. Accolta la proposta italiana

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

phil-hogan-commissario-ue-agricoltura-international-green-week-gen15-berlino-fonte-european-union-2015.jpg

Il commissario europeo all'agricoltura Phil Hogan
Fonte foto: © European Union, 2015

In via di chiusura l'iter di approvazione del regolamento di esecuzione per mettere in atto la proroga per la presentazione della domanda di aiuti Pac per l'anno solare in corso. Già nel marzo scorso il commissario europeo all'agricoltura Phil Hogan aveva annunciato un possibile slittamento.

Con la posticipazione della scadenza dal 15 maggio al 15 giugno gli imprenditori agricoli avranno a disposizione un mese esatto in più per affrontare la prima fase dell'assegnazione dei nuovi titoli per il pagamento diretto di base, oltre all'esecuzione del corretto allineamento dei deati e della domanda di pagamento annuale.

La proposta di proroga di un mese per la scadenza delle domande Pac era stata avanzata dall'Italia, con l'obiettivo di dare più tempo alle imprese agricole a organizzarsi e presentare la domanda nel primo anno della nuova programmazione.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: pac azienda agricola scadenze aiuti diretti

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.327 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner