Avepa ottimizza le risorse con le soluzioni di Google enterprise

L'Agenzia ha scelto le soluzioni Earth enterprise, Maps engine e Tracks api di Google per incrementare l’efficienza dei controlli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

avepa-logo.jpg

All’interno del progetto è prevista la realizzazione di una app co-finanziata da Avepa e Google

Avepa, l’Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura, sceglie le soluzioni geo della divisione Enterprise di Google per la digitalizzazione dei processi e delle verifiche ispettive sul territorio. La strada imboccata dall’Agenzia in questi ultimi due anni verso la sburocratizzazione, la dematerializzazione e l’innovazione tecnologica, punti fermi della vision dell’attuale direzione, ha raggiunto una tappa fondamentale grazie alla collaborazione avviata con Google.

I funzionari dell’Avepa, usufruendo delle soluzioni di geolocalizzazione Earth enterprise, Maps engine e Tracks api di Google enterprise, potranno svolgere le numerose attività di controllo sul territorio, organizzare in modo semplice la propria agenda e accedere a tutte le informazioni utili al controllo stesso direttamente da uno smartphone o tablet.
All’interno del progetto è prevista la realizzazione di una app, co-finanziata da Avepa e Google, che permetterà di visualizzare, condividere e sottoscrivere in mobilità, subito sul campo, tutte le informazioni attinenti alla verifica in corso, dalla registrazione alla comunicazione degli esiti direttamente negli archivi informatici dell’Agenzia e nelle caselle Pec delle imprese.

L’integrazione con i sistemi Gps consentirà di utilizzare la app per la memorizzazione di foto e video geolocalizzati e permetterà di velocizzare i tempi e i processi lavorativi, abbattendo le barriere spazio-temporali, rendendo da un lato più efficiente l’attività del personale dell’Avepa e riducendo, dall’altro, al minimo il tempo sottratto all’imprenditore agricolo per seguire l’attività dei controlli e, conseguentemente, liberando risorse in termini di tempo da dedicare alla propria azienda. L’iniziativa, avviata in questi giorni, si concluderà entro la fine di luglio. A conclusione del progetto la totalità degli operatori dell’Agenzia sarà in grado di accedere a tutte le informazioni utili in maniera semplice e istantanea attraverso un’unica piattaforma di geolocalizzazione. Le implementazioni delle tecnologie saranno affidate al partner di Google Overit, società del Gruppo engineering.

L’Agenzia intende proseguire in quel processo di cambiamento di metodo nel programmare ed espletare le proprie competenze. – ha sottolineato Fabrizio Stella, direttore Avepa – Sburocratizzare e semplificare sono i comuni denominatori che stanno alla base di questo progetto. Sono concetti che da anni leggiamo nei documenti di programmazione di molti Enti ma che, purtroppo, nella maggior parte dei casi, restano confinati nell’enunciazioni senza trovare attuazione nella pratica: l’Agenzia intende passare dalle parole ai fatti. Di questo ringrazio Google che ha creduto da subito nella vision contenuta nel piano strategico IT dell’Agenzia riconoscendone l’esclusività e l’innovazione dell’idea e della app, al punto di decidere di co-finanziarla”. Andrea Aymerich, head of Geo, Google enterprise in Italia ha dichiarato: “Siamo felici che Avepa abbia scelto di avviare la digitalizzazione dei propri processi di controllo insieme a Google. Grazie alle soluzioni Geo di Google Enterprise i funzionari dell’Agenzia potranno condividere in maniera semplice dati e informazioni georeferenziate anche in mobilità, incrementando cosi l’efficienza e la produttività e riducendo gli sprechi”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.542 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner