Mercati: fragole e asparagi in calo, bene melanzane e peperoni

2 e 6 aprile 2020. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 2 e 6 aprile 2020

Ortofrutta

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, 6 aprile 2020)
Attive le contrattazioni alla produzione e nei mercati all'ingrosso.
In calo (stagionale e fisiologico) le fragole e gli asparagi. In calo anche le lattughe. Bene le melanzane e i peperoni.
Ricercati i pomodori tipologia "piccadilly" e "tondo sardo". In aumento articoli invernali quali cavolfiori e spinaci.


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, 2 aprile 2020)
Ancora in crescita le quotazioni del frumento tenero (da +1 a +3 euro/tonnellata) e del frumento duro nazionali (+7 euro/tonnellata). Calano i frumenti di forza canadesi western red spring (-2 euro/tonnellata). In calo le farine di soia.
In salita il farro (+2 euro/tonnellata), il favino nazionali (+5 euro/tonnellata) oltre al pisello proteico estero (+3 euro/tonnellata). In crescita i risi Arborio (+50 euro/tonnellata) Baldo, Ribe, Indica e Lido et sim. (tutti +20 euro/tonnellata).

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.425 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner