L'agricoltura raccontata dai murales

A Canosa di Puglia, di fronte alla rivendita della Farmagricola Dipra, un artista abbellisce un torrino dell’energia elettrica con dei murales ispirati al lavoro contadino

farmagricola-canosa-torrino-murales.jpg

Il torrino dell'energia elettrica trasformato in opera d'arte a Canosa

Poche cose sono grigie e tristi come i torrini dell’energia elettrica. Per quanto necessari, infatti, questi intristiscono spesso le periferie delle cittadine con le proprie forme squadrate, dipinte con un grigio slavato che più slavato e mesto non si può. Quindi, un’attrazione irresistibile per un artista canosino come Francesco Persichella, noto come Piskv, già fattosi notare per i propri murales su Alberto Sordi, Carlo Verdone e Lino Banfi.

E così, proprio di fronte alla Farmagricola Dipra di Canosa, locale rivendita di mezzi tecnici per l’agricoltura, quel mesto torrino è diventato un inno alle pratiche agricole e a colture nobili come il pesco, la vite e l’olivo. Un trittico che ha occupato una superficie complessiva di cento metri quadrati circa, grazie a un’idea nata a cena fra l’artista e la proprietaria della Farmagricola stessa, Federica Di Trani, la quale ha inteso in tal modo rivificare l’orgoglio per i lavori agricoli.  
 
  L’agricoltura raccontata dai murales

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 243.998 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Fotogallery