Raingard: l'antispacco per eccellenza

Il prodotto di Xeda Italia è un antispacco totalmente a base di estratti di origine vegetale per ciliegie

Contenuto promosso da Xeda Italia
raingard-bis-ciliegio-antispacco-fonte-xeda.jpeg

In tutte le varietà testate la formulazione non ha causato fenomeni di fitotossicità

Molto frequentemente su ciliegio, può manifestarsi sui frutti la presenza di spacco che rappresenta una problematica in grado di deprezzarne le produzioni creando un notevole danno commerciale.

I fattori che favoriscono le lesioni da spacco (cracking) dipendono dal periodo fenologico e dalle condizioni ambientali: la maggior sensibilità allo spacco si verifica infatti nel periodo che va dall'invaiatura alla maturazione del frutto, soprattutto in concomitanza con un'elevata umidità atmosferica e/o piogge medio-intense.
In ogni caso, la lesione definitiva viene causata da un aumento del turgore cellulare e conseguente incremento del volume della polpa del frutto.

Raingard di Xeda Italia consente di prevenire e limitare i danni da spacco grazie ad una duplice azione:
  • riduzione della formazione delle tipiche micro-lesioni sulla cuticola dei frutti ed aumento dell'elasticità dei tessuti (soprattutto nella fase di rapido accrescimento);
  • formazione di uno strato protettivo sulla cuticola che ostacola la penetrazione dell'acqua dall'esterno senza interferire con i normali processi respiratori e fotosintetici.
 
Il prodotto, totalmente a base di estratti di origine vegetale, è già da anni ampiamente utilizzato negli Stati Uniti, in Spagna ed in Turchia. Sono state condotte numerose prove sperimentali anche in Italia dove è stata confermata una buona efficacia nella riduzione dei fenomeni di cracking da parte del Raingard.

In tutte le varietà testate la formulazione non ha causato fenomeni di fitotossicità, ma anzi, ha mostrato benefici effetti di miglioramento della lucentezza del frutto e del mantenimento di un colore verde intenso del picciolo.
  
Il volume utilizzato deve essere sufficiente per assicurare la completa bagnatura dei frutti secondo lo schema d'impianto e la distanza tra gli alberi. Impiegare comunque almeno 800-1.000 litri di acqua per ettaro di superficie.

È consigliabile anticipare il trattamento in previsione di piogge. Il prodotto può essere applicato fino a 5 ore prima della pioggia. E' anche opportuno ricordare che precipitazioni di elevata intensità, in prossimità della maturazione dei frutti, che dovessero favorire da parte della pianta un rapido assorbimento e traslocazione di acqua verso la parte aerea, possono causare fenomeni di cracking di difficile contenimento con questo prodotto cosi come con tutti gli altri mezzi utilizzabili.

In altri termini, Raingard è molto efficace a limitare lo spacco causato dall'ingresso di acqua attraverso la cuticola dall'esterno e  meno se il flusso arriva dall'interno della pianta in maniera intensa . Per i "miracoli ci stiamo attrezzando".

Scopri l'efficacia di Raingard e scarica la brochure

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.832 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner