Campagnola alla conquista del Sud America

Tramite la concessionaria in esclusiva per la penisola iberica Campagnola si sta espandendo in America latina

Info aziende
carmagnola-dirigenti-750x500.jpg

Maurizio Guerra, direttore di Campagnola Ibérica de Suministros Agricola e sua moglie Timea Partoc, capo dell'amministrazione
Fonte foto: Campagnola

Spagna e Portogallo, ma non solo. Campagnola Ibérica de Suministros Agricolas, nata per servire il mercato iberico, negli ultimi due anni ha registrato una forte espansione in America latina.

Campagnola Ibérica, che commercializza le soluzioni del Gruppo di Zola Predosa, è guidata da Maurizio Guerra, nipote del fondatore di Campagnola Srl, il commendatore Pio Vittorio Ferretti.

I segreti di questo successo sono la capacità manageriale e la grande passione e dedizione che Guerra dimostra nello svolgere il proprio lavoro, avvalendosi di fidati agenti per il territorio spagnolo e validi importatori per il Portogallo ed i paesi oltreoceano, che lo sostengono nel presidiare un vasto territorio sempre più ricettivo ed interessato alla meccanizzazione agricola.

Il brand Campagnola è oggi così apprezzato dall'utenza centro e sudamericana per le stesse caratteristiche per cui si fa tanto amare dagli utilizzatori finali di casa nostra e di tanti altri paesi nel mondo: soluzioni pratiche, alta qualità, ampia gamma di prodotti disponibili ed assistenza impeccabile, tratti distintivi di un marchio sempre più noto, ma che mantiene il proprio volto umano da oltre sessant'anni.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 210.160 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner