Plastic-Puglia, al primo posto la qualità

L'azienda di Monopoli (Ba) è leader mondiale nell'offerta di efficienti e innovativi sistemi irrigui

Info aziende
plastic-puglia-sistemi-irrigazione-fonte-plastic-puglia.png

Plastic-Puglia, oltre a vendere molto in Italia, esporta in più di 40 Paesi nei vari continenti

Aquadrop®, ala gocciolante piatta per l'irrigazione in serra o campo aperto, Gold-Drip®, ala gocciolante di lunga durata con gocciolatori cilindrici per impianti irrigui su coltivazioni pluriennali, Aquatape®, manichetta gocciolante per l'irrigazione in serra o campo aperto, e ancora Aquapress®, ala gocciolante con gocciolatore autocompensante, antisifone e antidrenaggio e AquaFlat®, tubo piatto per impianti di irrigazione e il trasporto dell'acqua.
Sono i sistemi irrigui che costituiscono il cuore dell'originale offerta della Plastic-Puglia di Monopoli (Ba), leader mondiale (con uno stabilimento di 80mila m² e la produzione annua di circa 50mila tonnellate) nel mercato dei tubi in polietilene di alta, bassa e media densità, con sistemi di microirrigazione e subirrigazione innovativi e tecnologicamente evoluti, frutto della continua attività di ricerca e sviluppo realizzata nei laboratori dell'azienda.

"L'alta qualità dei nostri prodotti deriva non solo dalla loro perfezione tecnica, ma anche dalla peculiarità della materia prima, polietilene lineare a bassa densità, accuratamente selezionato per garantire elevati standard qualitativi e di durata nel tempo – evidenzia il titolare Vitantonio Colucci  I tubi sono resistenti ai raggi UV (quindi all'invecchiamento), all'attacco di microrganismi e muffe, all'acqua salina, agli acidi o alle soluzioni alcaline normalmente impiegate in agricoltura. Sono di colore nero con una striscia azzurra di riconoscimento che indica il lato superiore dei fori d'uscita dell'acqua e la giusta posa, verso l'alto, sul terreno. L'ampia gamma di modelli disponibili li rendono prodotti versatili e pratici anche per la realizzazione di impianti di irrigazione fai da te".


Aquadrop®

L'ala gocciolante Aquadrop® è una manichetta costituita da un tubo sottile dotato di gocciolatori piatti, saldati al suo interno a distanze preordinate e costanti. È la soluzione ideale per l'irrigazione sia di un gran numero di colture orticole e floricole (angurie, meloni, fragole, zucchine, patate, peperoni, melanzane, cetrioli, cipolle, gerbere, rose, garofani, ecc.), in campo aperto o in serra, sia di giardini, siepi e terrazzi.

"Per prevenire il rischio di intasamento, Aquadrop® è stata dotata di un doppio sistema di protezione attivo, costituito da un'ampia zona di filtraggio e da numerose finestre di ingresso nel gocciolatore, che blocca le particelle in sospensione nell'acqua, e di un sistema turbolento che evita la formazione di incrostazioni all'interno del labirinto del gocciolatore".


Gold-Drip®

L'ala gocciolante rigida Gold-Drip® è un tubo dotato all'interno di gocciolatori cilindrici autopulenti a flusso turbolento per ridurre il rischio di intasamento, utilizzabile su terreni pianeggianti o con forti dislivelli.
È particolarmente indicata per la realizzazione di impianti irrigui di lunga durata su coltivazioni pluriennali come vigneti, oliveti, alberi da frutta, ecc. È impiegabile con successo anche nell'irrigazione delle coltivazioni orticole e floricole in serra e campo aperto e del verde ornamentale come siepi, aiuole e giardini ornamentali.

"Gold-Drip® – informa Colucci – è disponibile in tre versioni destinate a impianti d'irrigazione, di superficie e interrati, su differenti tipi di terreni: Super è la versione più evoluta ed economica, con gocciolatori corti a tre fori di uscita, per terreni pianeggianti; F6 è la versione con gocciolatori lunghi a sei fori di uscita per una distribuzione più uniforme dell'acqua su terreni con pendenza contenuta e struttura sabbiosa; PC è la versione con gocciolatori corti muniti di membrana autocompensante a tre fori che garantisce un'erogazione di acqua a portata costante: è consigliata per terreni con forti dislivelli".


Aquatape®

La manichetta gocciolante Aquatape® è un tubo dotato di un labirinto continuo saldato al suo interno e forato a distanza preordinata e costante. Aquatape® è utilizzata per l'irrigazione in campo aperto o in serra di numerose colture orticole e floricole (angurie, meloni, fragole, zucchine, peperoni, melanzane, patate, cetrioli, cipolle, gerbere, rose, garofani, ecc.) e grazie ai suoi punti goccia ravvicinati risulta particolarmente adatta per l'irrigazione su terreni molto drenanti, come quelli sabbiosi.

"I filtri di ingresso nel labirinto e il flusso turbolento che si crea al suo interno permettono una riduzione sensibile del rischio di intasamento dovuto alle impurità presenti nell'acqua. Il foro lineare di uscita dell'acqua impedisce il reflusso e protegge il labirinto dall'intrusione delle radici quando l'installazione è interrata".
 
Tubo aquatape


AquaPress®

AquaPress® è l'ala gocciolante di ultima generazione con gocciolatori piatti integrati, dotata principalmente di tre sistemi che garantiscono funzionalità e affidabilità agli impianti irrigui di lunga durata con dislivelli e in subirrigazione:
  • sistema autocompensante (PC): assicura una portata costante al variare della pressione di esercizio (0,55–3,50 bar), che dipende dallo spessore del tubo;
  • sistema antisifone (AS): negli impianti di subirrigazione previene l'aspirazione di particelle di terreno attraverso il foro di uscita del gocciolatore;
  • sistema antidrenaggio (ND): evita lo svuotamento dell'ala gocciolante all'arresto dell'impianto, mantenendo il tubo pieno d'acqua, mediante la chiusura dei gocciolatori al disotto di 0,25 bar.

Al riavvio tutti i punti goccia erogano simultaneamente la stessa quantità di acqua, garantendo uniformità di crescita delle piante.

"Aquapress®– sostiene Colucci – è un concentrato di tecnologia in grado di abbattere il consumo di acqua con una irrigazione mirata e omogenea, grazie a una valvola capace di impedire l'accumulo e l'aspirazione di particelle di terreno nei fori del gocciolatore e alla pressione costante all'interno del tubo che permette simultaneamente l'erogazione dell'acqua".

La qualità dell'offerta non basta tuttavia a spiegare perché Plastic-Puglia, oltre a vendere molto in Italia, esporta in più di 40 Paesi nei vari continenti.

"Ci riusciamo – sottolinea Colucci – grazie a una capillare rete distributiva, alla puntualità nelle consegne, a un continuo ed efficiente servizio di assistenza post-vendita, all'applicazione ai nostri prodotti di una lunga garanzia quando essi vengono installati secondo le normative previste. E poi conta la nostra storia, 50 anni di sviluppo di nuovi materiali e prodotti, di attività continua di formazione dei dipendenti, di consensi in tutto il mondo. D'altra parte non potrebbe non essere così, visto che sono stato io l'ideatore e il brevettatore del tubo di polietilene per l'irrigazione in agricoltura, nel 1968 in Puglia, da dove si è poi diffuso in tutto il mondo favorendo lo sviluppo, in quantità e in qualità, delle produzioni agricole intensive".                                

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.661 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner