Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Alta tecnologia per gli spandiconcime Kverneland

Massima precisione distributiva con la linea Exacta CL Geospread caratterizzata dai sistemi Geospread, CentreFlow e Easy Set e dal collegamento satellitare con i terminali IsoMatch

Info aziende
kv-clgeospread-2018-jpg.jpg

Nel comparto della fertilizzazione, il brand propone lo spandiconcime Exacta CL Geospread
Fonte foto: Kverneland Group

Pensati per aziende di piccole e medie dimensioni, gli spandiconcime a doppio disco serie Exacta CL Geospread di Kverneland sono la scelta intelligente e tecnologica per raggiungere importanti traguardi in termini di efficienza, comfort e risparmio.
 

Precisione: mai più senza

Disponibile in quattro modelli con capacità della tramoggia di 1.100, 1.550, 2.000 e 2.450 litri e larghezze di lavoro da 10 a 28 metri, la gamma Exacta CL Geospread è conosciuta per il sofisticato sistema Geospread di controllo automatico delle sezioni che consente di risparmiare dal 5 al 10% di fertilizzante.

Basandosi su valori preimpostati o sui dati delle mappe di prescrizione, il sistema di controllo automatico delle sezioni grazie al segnale Gps, regola larghezza di lavoro e tasso di distribuzione del prodotto (chilogrammi al minuto), minimizzando le sovrapposizioni. 

A bordo campo o in campi difformi, ad esempio, Geospread crea micro sezioni a destra o a sinistra diminuendo progressivamente la larghezza di distribuzione a seconda delle esigenze operative.
 
Spandiconcime a doppio disco Exacta CL Geospread
Spandiconcime a doppio disco Exacta CL Geospread

La larghezza di lavoro viene divisa in 14 sezioni dametri di larghezza che possono essere disinserite una dopo l'altra singolarmente, da un lato all'altro, fino a quella più esterna. La velocità di rotazione dei dischi viene mantenuta costante e la regolazione del punto di scarico è estremamente precisa grazie alla presenza di due attuatori montati sull'unità di dosaggio.
Risparmi maggiori in raffronto al metodo tradizionale si ottengono con appezzamenti piccoli o molto irregolari.
 

I segreti del successo di Exacta CL Geospread 

Nessun impatto, nessuna frammentazione e niente polvere. Sono le caratteristiche distintive del sistema di spandimento a rilascio centrale CentreFlow che fa confluire (in modo costante) il concime al disco prima di raggiungere le pale di distribuzione.

Queste ultime - otto per disco - assicurano una larghezza di spandimento da 9 a 45 metri (a seconda del modello) e la doppia sovrapposizione consente di ottenere una copertura precisa e perfetta, riducendo i costi.

Anche in terreni con forte pendenza la distribuzione viene effettuata in modo accurato. Il concime è sempre in contatto per una distribuzione regolare anche in suoli collinari.
 
Accuratezza anche in pendenza con il sistema CentreFlow
Accuratezza anche in pendenza con il sistema CentreFlow

Semplifica ulteriormente la regolazione dello spandimento EasySet, dispositivo montato su ogni disco e costituito da due piatti dosatori a comando idraulico. Provvisti di tre aperture per lo scarico, i piatti consentono un flusso uniforme del concime in uscita dalla tramoggia ai due dischi a profilo piatto, che assicurano una distribuzione orizzontale.

Tra le dotazioni opzionali, il kit per lo svuotamento della tramoggia, estensioni in alluminio per aumentarne la capacità, un coperchio e il dispositivo di calibrazione. Infine, per assicurare una distribuzione omogenea anche con ridotte quantità di prodotto, il sistema CentreFlow può essere munito di un apposito equipaggiamento per l'applicazione di concimi fini.  
 

Il controllo? Rapido e semplice

Totalmente Isobus compatibile, Exacta CL Geospread mediante il collegamento satellitare e i terminali universali Isomatch Tellus (composto da due interfacce) e Isomatch Tellus Go (con una sola schermata), interpreta facilmente le mappe di prescrizione così da realizzare uno spandimento a dose variabile in funzione della diversa tessitura o fertilità dei terreni.

L'innovativo spandiconcime è dunque dotato di tutti quei requisiti necessari per far ottenere all'agricoltore i contributi previsti dalle misure interne ai Psr che sovvenzionano l'acquisto di sistemi di precisione applicati nell'ambito della gestione dei fertilizzanti.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 26 aprile a 138.717 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy