Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

La raccolta si tinge di giallo-blu ad Agritechnica 2017

Lanciate da New Holland ad Hannover le mietitrebbie CR Revelation, capaci di aumentare la produttività del 10% e dotate di tante innovazioni. Incrementi di potenza per le CR8.80 e 10.90

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

Info aziende
new-holland-cr1090-revelation.jpg

New Holland CR10.90 Revelation in mostra all'ultima Agritechnica
Fonte foto: Agronotizie

Gli standard di raccolta escono ottimizzati da Agritechnica 2017, in occasione della quale New Holland Agriculture ha presentato le nuove mietitrebbie rotative CR Revelation, proposte nei modelli 7.90, 8.80, 8.90, 9.80, 9.90 e 10.90 con larghezze di taglio comprese tra 5.18 e 9.15 metri e capacità del serbatoio cereale variabili dagli 11.500 a 14.500 litri.

Le inedite macchine da raccolta - unite alle numerose novità nella gamma trattori - sono state le principali attrazioni dello stand NH, dove l'80 per cento dei macchinari esposti possedeva nuove soluzioni.


Vendite stabili per le mietitrebbiatrici New Holland

Con il lancio del sistema di livellamento Everest per CR e CX e delle CR Revelation a tecnologia biassiale Twin Rotor, l'azienda parte di CNH Industrial ha dimostrato di voler continuare ad investire nel segmento macchine da raccolta.

All'interno di un mercato globale che - si stima - chiuderà il 2017 in rialzo rispetto al 2016, registrando aumenti delle vendite nelle aree Nafta, Latam, Apac e un calo nel mercato Emea, New Holland ha riportato incrementi delle vendite di mietitrebbie in Nord America (Nafta) e Sud America (Latam) segnando un decremento in Asia Pacifica (Apac).

"Relativamente al mercato delle combine nell'area Emea, quest'anno NH ha ottenuto output invariati rispetto al 2016 - ha commentato Alessandro Maritano, vice presidente New Holland Emea - nonostante la diminuzione delle vendite registrata in tutta la regione".
 
Andamento delle vendite di trattori e mietitrebbie New Holland nel 2017
Andamento delle vendite di trattori e mietitrebbiatrici New Holland Agriculture nel 2017


Serie CR: la Revelation di Agritechnica 2017

Tra le più potenti e capienti sul mercato, le nuove mietitrebbie giallo-blu sono contraddistinte da una miriade di innovazioni, che consentono di ridurre le percentuali di rottura della granella per la realizzazione di un prodotto di qualità e aumentare la produttività e la capacità del 10 per cento.

"La gamma CR Revelation è nata dalla ricerca di nuovi modi per accrescere ulteriormente la produttività e il profitto dei clienti - ha spiegato Lars Skjoldager Sørensen, responsabile harvesting product line New Holland.
Infatti NH ha perfezionato la regolazione del flusso di prodotto e le prestazioni del sistema di gestione dei residui, oltre a rinnovare l'estetica allo scopo di offrire una migliore visibilità durante la raccolta e la manutenzione quotidiana".


CR10.90 e 8.80, ancora più potenti

Capace di arrivare ad una velocità di 40 chilometri orari e nota per il record mondiale di raccolta del frumento in otto ore, la CR10.90 può ora contare su una potenza massima di 700 cavalli - vale a dire 50 cavalli in più rispetto alla precedente versione da 652 cavalli - erogati a 2mila giri al minuto dal motore FPT Industrial Cursor 16 da 15.9 litri. Quest'ultimo, come anche gli altri Cursor montati sulle CR, è un propulsore a iniezione elettronica Common Rail emissionato Tier 4B grazie al sistema di riduzione catalitica selettiva ECOBlue HI-eSCR.

Anche la CR8.80 - alimentata dal motore FPT Cursor 11 Tier 4B da 11.1 litri - vede aumentare la propria potenza massima (passata da 490 a 517 cavalli) risultando attualmente la mietitrebbia a telaio stretto più potente sul mercato. Invariate le potenze sulle 7.90, 8.90, 9.80 e 9.90, che raggiungono rispettivamente i 449, 517 e 571 cavalli.
 
New Holland CR10.90 Revelation ad Agritechnica 2017
New Holland CR10.90 Revelation con cingoli SmartTrax e sospensioni Terraglide ad Agritechnica 2017


Soluzioni sorprendenti sulle nuove mietitrebbie New Holland

Esaminare le CR Revelation, equipaggiate con testate grano High-Capacity, Varifeed o Superflex oppure con testate mais da 6/8/12 file, è come fare un viaggio alla scoperta delle innovazioni NH.
Si parte dal rullo anteriore che, con diametro minore, monta ora pale più lunghe per convogliare in modo più efficiente il prodotto raccolto ai due rotori. Contraddistinti da una lunghezza di 2.638 millimetri, i rotori offerti sulle ultime nate in casa NH sono di due tipi: da 432 millimetri (17 pollici) sulle CR7.90 e 8.80 e da 559 millimetri (22 pollici) sulle CR8.909.809.90 e 10.90.

I rotori da 17 pollici sono stati equipaggiati con cofani rialzati e - insieme ai rotori da 22 pollici - dispongono, in opzione, di nuove alette regolabili direttamente dalla cabina con il sistema elettronico Dynamic Flow Control. Tramite quest'ultimo, le alette dei rotori assumono posizioni infinitamente variabili tra lenta e veloce e angolature differenti ottenendo così una regolazione del flusso di materiale ottimizzata e un'efficienza energetica maggiore.

Disponibili sui tre modelli di punta della gamma, i rotori TwinPitch Plus si avvalgono invece di spranghe di sgranatura da 3 pollici (non più da 2,5 pollici) e di Deep Cut Dynamic Feed Roll per assicurare un aumento dell'efficienza energetica - dai 20 chilowatt della CR8.90 ai 28 chilowatt della CR10.90 - e delle performance produttive.
 
Rotori TwinPitch Plus, montati sui tre modelli di punta della New Holland CR Revelation
Rotori TwinPitch Plus, montati sui tre modelli di punta New Holland CR Revelation

Ad accrescere la produttività di tutti i modelli della linea CR Revelation contribuisce anche la funzione standard per il ripristino dei controbattitori dal posto di guida che, tramite un nuovo sistema a molla, mantiene sospese le griglie di separazione al momento del loro distacco, quando le mietitrebbie si ingolfano.

Dunque - a distacco delle griglie avvenuto - l'operatore deve solo svuotare i rotori, arrestare i macchinari, eseguire il risettaggio automatico della configurazione dei controbattitori e riprendere la raccolta. Così facendo, si risparmiano i 20-30 minuti necessari per eseguire il riarmo manuale delle griglie di separazione (3 per ogni rotore) e si minimizzano i tempi morti.


Gestione dei residui al top con le CR Revelation

Oltre ad aver migliorato il funzionamento di rotori e controbattitori, New Holland ha implementato sulle mietitrebbiatrici un sistema di gestione dei residui riprogettato, che realizza una trinciatura più fine, uno spargimento più ampio e una distribuzione migliore.

L'upgrade del sistema di gestione dei residui ha interessato il trinciapaglia integrato di serie, che ricorre a un rotore rinforzato e a controcoltelli più grandi e opera a giri motore aumentati per ottenere un affinamento maggiore del campione e una riduzione del 50 per cento della paglia lunga.

Aggiornato anche lo spargipula opzionale, ora dotato di un sistema pneumatico di flusso del prodotto e contraddistinto da una larghezza di spargimento regolabile dalla cabina e aumentata a 13.7 metri. Il profilo di spargimento più ampio è reso possibile dal sistema di gestione della paglia Opti-Spread Plus, che - disponibile su richiesta sulle CR8.90, 9.80, 9.90 e 10.90 - monta motorini idraulici più performanti, palette a V e raschietti di pulizia ideali per la riduzione dell'usura.
 
Spargipula della mietitrebbia New Holland CR10.90 Revelation
Spargipula della mietitrebbia New Holland CR10.90 Revelation


Altre novità made in New Holland

Infine le CR Revelation presentano il sistema opzionale Evo NIR e una nuova combinazione cromatica all'interno e sulla parte superiore.
"Grazie al dispositivo a infrarossi Evo NIR - ha specificato Gabriele Baldazzi, service country manager New Holland - siamo i primi ad offrire mietitrebbiatrici in grado di analizzare in tempo reale il prodotto raccolto e determinarne il contenuto di amido, la quantità di proteine e la sostanza secca".

La combinazione cromatica delle ultime CR prevede che il telaio principale, il piano preparatore, la grata del mulinello e il serbatoio del cereale siano colorati di giallo per assicurare una visibilità e un controllo qualità maggiori nel cassone crivellante e dalla cabina Harvest Suite Ultra, con superficie vetrata di 6.3 metri quadrati e con monitor IntelliView IV di serie.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione mercati macchine agricole mietitrebbie Agritechnica 2017

Temi caldi: Agritechnica 2017

Speciale: Agritechnica 2017

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 aprile a 138.495 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy