Eima 2016 premia l'innovazione tecnologica

Grande partecipazione al concorso che premia come "Novità", "Segnalazione" o "Premio blu" le soluzioni più innovative proposte dalle industrie espositrici

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Argo Tractors :: Landini.

fascette-premi-eima-2016-novita-tecnica-segnalazione-premio-blu-fonte-federunacoma.jpg

L'innovazione premiata a Eima International 2016

L'innovazione tecnologica rappresenta la "parola d'ordine" di Eima International, la rassegna della meccanica agricola organizzata da FederUnacoma che si tiene alla Fiera di Bologna dal 9 al 13 novembre prossimo, che ad essa dedica iniziative ed eventi di notevole rilievo.

Il concorso delle "Novità tecniche" costituisce uno degli appuntamenti tradizionali di Eima International ed offre uno scenario sempre più ampio delle soluzioni innovative inedite che le aziende espositrici hanno introdotto nella produzione di serie e che presentano in anteprima, alla stampa e al pubblico, in occasione della rassegna.

Gli investimenti nell'innovazione e gli sforzi progettuali fatti dalle industrie costruttrici sono in crescita, come dimostra l'alto numero di soluzioni tecnologiche (141 in totale) presentate in concorso a copertura dei più diversi settori merceologici.
Dopo aver esaminato le caratteristiche tecniche dei prodotti e valutato l'impatto che le nuove soluzioni possono avere in termini di efficienza produttiva, di eco-compatibilità e di sicurezza, la giuria di esperti ha selezionato 25 modelli riconosciuti come "Novità tecnica", e 54 ulteriori tecnologie premiate come "Segnalazione tecnica".

Il Comitato per le Novità tecniche, appositamente costituito da FederUnacoma, è composto da esperti di Università e Centri di ricerca e da rappresentanti dei costruttori, delle imprese di servizi di meccanizzazione, dell'Aiia (Associazione italiana di ingegneria agraria) e dell'Ente nazionale per la meccanizzazione agricola (Enama).

I premi, che vengono consegnati in occasione della serata di gala che si tiene a Bologna sabato 12 novembre, all'interno del Palazzo Re Enzo, sono andati ad un'ampia rosa di tipologie di macchine, attrezzature e componenti, per lo più ispirati al controllo automatizzato delle funzioni, alla gestione delle operazioni di irrigazione e irrorazione, alla sicurezza per gli operatori ed alla eco-compatibilità.

Per scoprire le aziende vincitrici del concorso delle "Novità tecniche", sfoglia la pubblicazione riportata qui sotto (puoi scaricarla in pdf da qui).

Il tema della sostenibilità delle tecnologie meccaniche per l'agricoltura è stato evidenziato in modo particolare con l'istituzione, per la prima volta, di un "Premio blu", assegnato in abbinamento a "Novità" o "Segnalazione" per un totale di 14 realizzazioni premiate.
Al di là del concorso Novità tecniche, che vengono esposte nell'area Quadriportico al centro del quartiere fieristico, rappresentando una sorta di "biglietto da visita" di una rassegna che presenta contenuti tecnici sempre più elevati, la ricerca e l'innovazione sono al centro di numerose altre iniziative.

Nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 novembre si svolgono le sessioni della XXVII edizione del Meeting del club of Bologna, l'assise di esperti a livello mondiale che si confronta sulle nuove tendenze della ricerca nel campo della meccanica e che punterà l'attenzione sui nuovi indirizzi e sulle tecnologie specifiche per le diverse aree del mondo, concludendo i lavori con l'assegnazione del Premio internazionale "Giuseppe Pellizzi" destinato alle migliori tesi dottorali nel campo della meccanica agricola.

Tra gli appuntamenti promossi a livello universitario va citato il convegno sul tema "Tecnologie informatiche per diffondere l'innovazione in agricoltura: testimonianze dall'Europa", organizzato da Università di Milano, Università di Torino e Cadir Lab srl, che si tiene la mattina di venerdì 11 novembre. E sempre in tema di applicazioni informatiche ed elettroniche avanzate e tecnologie Isobus, l'incontro promosso dalla Fondazione Aef, da FederUnacoma ed Unacma, che si tiene nel pomeriggio di venerdì 11 novembre presso la sala riunioni di Eima Desk (Padiglione 33 ter).

"Meccanica agraria oggi: le sfide della ricerca e della sperimentazione" è il titolo del seminario promosso dalla Terza sezione dell'Associazione italiana di ingegneria agraria Aiia, che si tiene sempre la mattina di venerdì 11 e che rappresenta l'occasione per una ricognizione ad ampio raggio sui progetti più avanzati in questo specifico settore della meccanica.

Di contenuto tecnico sono alcuni incontri promossi da case editrici specializzate, fra cui quello sulle nuove frontiere nel settore motoristico dal titolo "Orizzonte Stage V e oltre" (venerdì 11 mattina), promosso dalla rivista Diesel; quello su "Fertirrigazione di precisione, aspetti pratici e innovazione", promosso da Edagricole, che si tiene sempre nella mattina di venerdì 11 novembre; e il convegno dal titolo "Convenienza economica e sostenibilità ambientale nell'agricoltura di precisione" promosso da L'Informatore Agrario, che si tiene nella mattina di sabato 13.

Inoltre è da ricordare il seminario promosso dalla rivista Mondo Macchina/Machinery World insieme con Assomao e FederUnacoma, che si tiene nel pomeriggio di giovedì 10 e che ha per tema "Irrigazione per aspersione" presentando una panoramica sulle soluzioni più avanzate messe a punto dall'industria in questo ambito tecnologico, che appare sempre più strategico perché collegato alla gestione razionale delle risorse idriche.

Infine si segnala anche la quinta tappa dell'AgroInnovation Tour. Percorso che Image Line ha iniziato il primo di aprile in Agriumbria e che ha l'obiettivo di confrontarsi con gli operatori agricoli e creare un momento di condivisione per valutare le nuove opportunità che il digitale e l'innovazione tecnologica possono offrire all'agricoltura.
Nell'ambito del Tour sono state presentate una serie di ricerche condotte con Nomisma; e ad oggi sono stati coinvolti oltre 1300 agricoltori e 700 consulenti per indagare quale sia il loro punto di vista sull'evoluzione dell'agricoltura.

Nell'ambito di Eima International, Image Line presenterà il convegno "AgroInnovation Tour - Agricoltura digitale: le opportunità di oggi, le idee per il futuro" - Conoscere, connettersi, raccontare. L'agtech al servizio di una nuova agricoltura. In programma l'11 novembre 2016 dalle ore 15.00 alle 18.00 presso la Sala Eima Web TV.

Lo scopo dell'incontro è quello di presentare al pubblico come l'innovazione in agricoltura passi anche attraverso la trasformazione digitale, sia dell'azienda agricola, sia delle attività dei professionisti dell'agrimeccanica.
Il convegno offrirà anche l'occasione per presentare i primi risultati della terza fase della ricerca condotta con Nomisma, volta ad investigare questa volta la categoria dei contoterzisti.