Pac, al via il bando di sostegno a misure di informazione

Obiettivo: creare fiducia sui vantaggi che la Politica agricola comune può fornire a cittadini, agricoltori e non. A cura di CICA Bologna, Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese

231 Academy CICA Bologna di 231 Academy CICA Bologna

agricoltura-campagna-senese-campo-by-gianluca-fotolia-750.jpeg

L'invito a presentare le proposte è stato approvato dalla Commissione Ue (Foto di archivio)
Fonte foto: © GianLuca - Fotolia

La Commissione europea ha approvato l'invito a presentare proposte Imcap-Informe-2021 "Information measures relating to the common agricultural policy", con un budget disponibile di 4 milioni di euro.

L'obiettivo generale dell'invito è creare fiducia - all'interno dell'Ue tra cittadini, agricoltori e non - sui vantaggi che la Politica agricola comune (Pac) può fornire loro.

Entro il 21 gennaio 2021 alle ore 17:00 di Bruxelles le persone giuridiche interessate - stabilite in uno Stato membro dell'Ue (inclusi paesi e territori d'oltremare) - potranno presentare proposte volte ad illustrare come la futura Pac possa contribuire alla realizzazione delle priorità politiche della Commissione, in particolare il Green deal, la Farm to fork strategy e la Biodiversity strategy. Il target di riferimento sarà il pubblico in generale (in particolare i giovani in aree urbane) e/o agricoltori e altri soggetti attivi nelle aree rurali, e le sovvenzioni concesse saranno comprese tra 75mila euro e 500mila euro.


Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese 
nei seguenti settori
Agricoltura
 Progettazione e Sviluppo 
Finanziamenti pubblici agevolati
Organizzazione Aziendale
Energie Rinnovabili
Sito internet:  www.cicabo.it

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: C.I.C.A. Bologna

Autore:

Tag: pac unione europea scadenze politica agricola

Temi caldi: Pac 2021-2027

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.702 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner