Regali di Natale a tema agricoltura, 10 idee (+1)

Funghi, modellini, biglietti ed esperienze. Ecco alcune idee da far trovare sotto l'albero

Ilenia Caleca di Ilenia Caleca

regali-natale-fonte-yvette-fang-via-pixabay.jpg

Idee per un Natale a tema agricolo
Fonte foto: © Foto di Yvette Fang - via Pixabay

Con novembre ormai alle spalle e le lucine che iniziano ad illuminare le strade e le case, una domanda si accende nella testa di molti: "Quali regali comprare per Natale?". 
E in quel momento, l'unico desiderio è che le idee spuntino come funghi.


1) Crescono come funghi…

Un desiderio che Funghi Espresso, una startup che produce funghi dai fondi di caffè, ha preso alla lettera offrendo la possibilità di farlo anche a casa.
L'azienda ha infatti creato due tipologie di kit: il primo, nella scatola di cartone, contiene già il fondo di caffè ed è pronto per la coltivazione; per il secondo invece, nel secchiello, l'aggiunta del fondo del caffè va fatta giorno per giorno.
 
Kit funghi espresso
Kit in cartone e in secchiello
Fonte: © Funghi Espresso

Per saperne di più leggi anche: "Fare funghi con il caffè"


2) Dove ti pianto?

E per rimanere in tema, perché non regalare un albero di caffè?
L'idea made in Italy, porta il nome di Treedom, una piattaforma che permette di piantare un albero a distanza.
Al momento dell'acquisto la piantina, in Kenya nel caso del caffè, lascerà il vivaio dove è nata e verrà piantata nella terra di un contadino locale, producendo frutti e ossigeno e assorbendo CO2.
Tante le varietà tra cui scegliere: dal banano in Camerun all'avocado in Tanzania.
 
Scopri di più su Treedom


3) Il gusto esotico ma made in Italy

Se l'idea di un albero di frutta esotica dall'altra parte del mondo sembra troppo stravagante, si può optare per regalare frutta tropicale a km zero o quasi; annonamango e passion fruit sono coltivati anche nel Belpaese. 

Scopri ulteriori approfondimenti nella rubrica AgroInnovatori.


4) "Da grande sarò…"

A tema agricoltura anche i regali per i più piccoli, che spesso imitano genitori e nonni.
"Puoi essere tutto ciò che desideri" è lo slogan di Barbie, la celebre bambola che ha intrapreso tantissime carriere differenti. Negli ultimi anni possiamo infatti vederla in una versione più agricola, come apicoltrice, come allevatrice di polli e anche a bordo di un trattore.
Per tutti quelli che il trattore, invece, lo vogliono costruire da zero, la scelta ricade sui famosi mattoncini targati Lego.


5) Tra modellini e magliette

Per chi invece ha bene in mente la marca della macchina agricola o è affezionato ad una particolare azienda, si può optare per i forniti merchandising.
Modellini, felpe e cappellini ma anche ombrelli, infusori per il tè, cravatte e orologi. Queste sono solo alcune delle idee da impacchettare sotto l'albero.

Modellino Landini
Fonte: © Landini
Maglietta Fomet
Fonte: © Fomet

Scopri alcuni esempi sui siti di Landini e Fomet
 

6) Chi fa da sé…

Chi ha bisogno di "mettere sempre le mani in pasta" può sperimentare con tantissimi kit.
Ikea ha recentemente creato un orto fai-da-te per coltivare erbe aromatiche e insalatine; una novità tutta dedicata a chi ha il pollice verde ma ha problemi di spazio. 
Disponibili sul mercato anche set per la coltivazione di fiori eduli per impreziosire le pietanze e per crearsi la propria birra fatta in casa, un modo alternativo per brindare al nuovo anno.


7) Il buon caro e vecchio "cesto", ma contadino

Tra i regali per eccellenza c'è lui, il cesto. E perché allora non assemblarlo con prodotti artigianali come vino, confetture e olii aromatizzati? 
Per scegliere quali leccornie adagiare sulla paglietta, spazio alla fantasia e un salto nelle varie aziende agricole.


8) Per gli amanti del vino

Per chi ha una vera e propria passione in ambito enologico, decanter e calici sono tra le prime idee che vengono in mente.

Ma per essere originali si può optare per accessori in sughero. La moda, negli anni, si è infatti sbizzarrita creando portachiavi, papillon e borse. 
Altra alternativa può essere l'arredamento, sono infatti sempre di più le aziende che danno nuova vita alle barrique usate trasformandole in sedie e tavoli.


9) Come si gestisce un'azienda agricola?

L'offerta qui si sdoppia, che sia per gioco o nella realtà.
Per ravvivare i freddi pomeriggi post abbuffate natalizie, ci si può riunire attorno ad un tavolo e aprire la scatola di Agricola. Tra semine e pascoli di bestiame, l'obiettivo del gioco gestionale è quello di trasformare un'umile capanna di legno in una fruttuosa attività agricola.
E per chi in campo ci lavora davvero, la risposta è facile: QdC® - Quaderno di Campagna®, il software di Image Line che permette di gestire online tutte le attività colturali.
 
QdC®


Scopri di più su QdC® - Quaderno di Campagna®


10) 2020, è tempo di fiere

Nel 2020 Fieragricola aprirà le porte della sua 114esima edizione e potrebbe essere l'occasione per regalare il biglietto per la kermesse veronese. E in quell'occasione, presso il padiglione 7, sarà presente anche Image Line.


10+1) Parola d'ordine: relax

E infine, chi ha lavorato duramente nei campi si merita un po' di riposo.
Per regalare una fuga veloce, tante aziende agricole propongono pacchetti con massaggi e bagni nel vino.

Per chi invece ha bisogno di ricaricare del tutto le energie e di staccare la spina per un po', l'occasione potrebbe essere quella di regalare un biglietto per una capitale europea, per un paradiso tropicale o per una vetta innevata.
Carta d'imbarco alla mano quindi; pronti, partenza, via!
Leggi anche: "Il viaggio agricolo che non ti aspetti"

QdC® e Quaderno di Campagna® sono marchi registrati da Image Line Srl Unipersonale

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: quaderno di campagna curiosità

Temi caldi: Agricoltura e dintorni