Lazio, ultimi giorni per il bando Arsial sulle comunità del cibo

Scade il 20 giugno prossimo il termine per presentare i progetti per valorizzare le risorse genetiche a rischio erosione genetica previsto dall'Agenzia regionale. A disposizione oltre 6mila euro a progetto. All'interno il bando completo e la modulistica scaricabile

pollo-razza-ancona-by-steven-bruce-pringle-wikipedia-jpg.jpg

Un esemplare di pollo razza Ancona, una delle razze a rischio erosione genetica nel Lazio
Fonte foto: Steven Bruce Pringle - Wikipedia

L'Arsial, l'Agenzia regionale per lo sviluppo e l'innovazione in agricoltura del Lazio, ha predisposto, per conto della Regione Lazio, un progetto dal titolo 'Le comunità del cibo - uno strumento per socializzare la biodiversità agraria del Lazio'.

Un progetto che si inserisce negli obiettivi della legge regionale 194/2015 - iniziative di tutela e valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo ed alimentare - e che è stato approvato dal Mipaaft con una dotazione complessiva di 23.133,95 euro.

I fondi saranno ripartiti in questo modo:
  • 20.100 euro per finanziare tre progetti selezionati da un'apposita commissione, ognuno dei quali riceverà un contributo fino ad un massimo di euro 6.700,00 e fino al 100% della spesa ammissibile;
  • 3.033,95 euro invece andranno all'organizzazione della giornata finale di presentazione delle attività svolte, nell'ambito delle iniziative approvate.

Arsial ha quindi aperto un bando per selezionare e finanziare i tre progetti a cui possono partecipare come beneficiari gruppi con almeno tre agricoltori che coltivino o allevino varietà e razze a rischio erosione genetica iscritte nel Registro volontario regionale previsto dalla legge 15/2000 e che in caso di vittoria dovranno costituire un partenariato ad hoc.

I progetti dovranno prevedere una breve descrizione del territorio, la presentazione dei soggetti coinvolti, il piano operativo, le attività di diffusione e almeno un evento di promozione del progetto stesso.

I progetti finanziati dovranno concludersi entro nove mesi, a far data dalla comunicazione della concessione del contributo.

I progetti devono essere presentati entro le ore 13:00 del 20 giugno 2019 o tramite Pec all'indirizzo arsial@arsialpec.it o a mano presso la sede dell'Arsial in Via Rodolfo Lanciani 38 a Roma.

Per maggiori informazioni e dettagli si rimanda al testo completo del bando e alla pagina ufficiale contente anche la modulistica.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 203.284 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner