Il world pasta day compie 20 anni

Dal 1998 si celebra la giornata mondiale il 25 ottobre: l'evento, organizzato da Ipo e Aidepi quest'anno è in programma a Dubai. In concomitanza, il 24 e 25 ottobre prossimi a Milano si terrà il Pasta world championship di Barilla

pasta-day-2018.jpg

Il World pasta day si celebra il prossimo 25 ottobre

Il 2018 segna il ventesimo anniversario della World pasta day, che si celebra il 25 ottobre dal 1998. L'evento è organizzato dall'Ipo, International pasta organization, e Aidepi a Dubai, con il supporto di Ita, Agenzia italiana per il commercio. La pasta è un cibo sano, nutriente, accessibile, un pilastro della dieta mediterranea, riconosciuto come patrimonio culturale immateriale dell'umanità dall'Unesco. Esperti e gli opinion leader approfondiranno aspetti scientifici, economici, tecnologici, culturali e gastronomici legati alla pasta di fronte a un pubblico internazionale formato da produttori di pasta e operatori della filiera, rappresentanti del settore economico, accademici, istituzioni e media, per riaffermare la verità sulla pasta partendo dalle sue radici e delineandone il percorso tra passato, presente e futuro.
 

Pasta world championship

Ma non è il solo evento legato alla pasta nei prossimi giorni. Infatti è Tutto pronto per il Pasta world championship, l'iniziativa annuale di Barilla, in programma a Milano il 24 e 25 ottobre prossimi. La competizione renderà omaggio alla pasta attraverso sfide tra 18 chef provenienti da differenti paesi del mondo che si contenderanno il titolo di master of pasta. 

Tema dell'edizione di quest'anno sarà "Eat positive", fil rouge che ricorderà La Dolce Vita attraverso i valori essenziali dello stile di vita italiano: arte, musica, stile e soprattutto buon cibo. Nei due giorni, l’evento sarà inoltre l’occasione per affrontare importanti tematiche sull'importanza di una vita sana e positiva.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 189.288 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner