Lazio, prorogati i termini per i finanziamenti ai giovani agricoltori

Le domande per i contributi previsti dal Psr rivolte agli under 40 potranno essere inoltrate fino al 15 gennaio 2017

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agricoltori-giovani-giovane-ragazza-donna-donne-orto-agricoltura-by-goodluz-fotolia-1000x667.jpg

Il Lazio proroga i termini per i finanziamenti agli under 40
Fonte foto: © Goodluz - Fotolia

La regione Lazio ha prorogato il termine di partecipazione al bando per i contributi per l'insediamento dei giovani agricoltori. Le domande potranno essere inoltrate fino al 15 gennaio 2017.

La misura prevista dal Psr è volta a favorire il ricambio generazionale in agricoltura, erogando finanziamenti utilizzabili per la ricomposizione fondiaria, l'aquisizione di immobili e infrastrutture, la consulenza e la promozione di tecnologie innovative.

E' questo l'obbiettivo del bando "Aiuti all'avviamento aziendale per i giovani agricoltori" che, nell'ambito del Programma di sviluppo rurale 2014-2020, stanzia 45,01 milioni di risorse del Fesar (Fondo europeo per lo sviluppo agricolo).

La misura è rivolta ai giovani agricoltori con età compresa tra 18 e 40 anni che intendano giovani insediarsi come titolari di un’impresa individuale o in una società agricola (di persone, capitali o cooperativa), di nuova costituzione.

La misura prevede un sostegno di 70.000 euro in due rate, di cui la prima rappresenta il 70% e la seconda il restante 30% dell’importo.

Per maggiori dettagli è possibile consultare il bando.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.698 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner