Piacenza, altri 2,4 milioni per le indennità compensative

Agrea sta per provvedere al pagamento dell'ultima tranche a favore delle zone svantaggiate. La scadenza per questi ultimi bandi è prevista per il 16 maggio

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agricoltura-campi-campo-arato-lavoro-agricolo-by-mykola-mazuryk-fotolia-750x750.jpeg

In arrivo ulteriori 2,4 milioni di euro per le indennità compensative in provincia di Piacenza
Fonte foto: © mykola mazuryk - Fotolia

Agrea è in procinto di iniziare la fase di calcolo dei pagamenti a saldo 2015 della misura 13, l’indennità compensativa a favore delle aziende agricole e zootecniche e altre zone collinari sottoposte a vincoli naturali, con ricadute negative sull’attività produttiva. Lo dice Coldiretti Piacenza, nel sottolineare che verranno erogati in favore di circa 1800 aziende agricole piacentine risorse per un totale di 2,4 milioni di euro.

Per l’annualità 2015 il bando regionale metteva a disposizione 15 milioni di euro – commenta Enrica Gobbi, responsabile agroambiente di Coldiretti Piacenza importo che è stato superato a seguito del cospicuo numero di domande presentate, elevando così il fabbisogno complessivo oltre i 18 milioni di euro. Si tratta di una misura con un altissimo valore sociale poiché va a sostenere chi ogni giorno presidia le zone svantaggiate a beneficio di tutta la collettività e che per il 2016 ha visto un aumento delle risorse messe a disposizione per un totale di 19 milioni di euro”.

I nuovi bandi di questa misura – continua la Gobbi – seguono in buona parte i precedenti, con un premio base di 150 euro per ettaro di superficie agricola montana per anno e 90 euro ad ettaro per gli imprenditori delle aree collinari svantaggiate. Per entrambi i bandi è previsto un meccanismo di riduzione progressiva delle indennità, la cosiddetta modulazione in funzione dell’estensione della superficie agricola dichiarata e che comporta la non assegnazione del premio sopra i 50 ettari. La scadenza per il bando è fissata per il 16 maggio 2016”.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Coldiretti Piacenza

Autore:

Tag: azienda agricola bandi psr premi agricoltura in montagna bandi Psr

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.801 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner