Mipaaf, accordo con Astana per la cooperazione agricola

Firmata l'intesa fra Martina e il ministro dell'Agricoltura kazako per una partnership nel settore agricolo e agroindustriale, nell'ambito dello scambio di esperienze fra Expo Milano e l'Expo 2017 di Astana

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

martina-ministro-preparazione-expo-17-astana-feb-2016-fonte-twitter-mipaaf.jpg

Il ministro Maurizio Martina in visita ad Astana al cantiere di Expo 2017
Fonte foto: © Twitter Mipaaf

Missione del Mipaaf in Kazakistan, nella capitale Astana, città che ospiterà l’Expo 2017. La delegazione del ministero, arrivata il 28 gennaio e guidata dal ministro Maurizio Martina, ha avuto come obiettivo principale la collaborazione e lo scambio di know how dopo l’ottima esperienza di Expo Milano 2015.

Nell’ambito dell’incontro, Martina e il ministro dell’Agricoltura kazako Assylzhan Mamytbekov hanno firmato un accordo di cooperazione relativo al settore agricolo e dell’agroindustria. Al centro della partnership, la promozione delle relazioni commerciali e degli investimenti in agricoltura, in particolare per la meccanizzazione agricola.

A questa si aggiunge la cooperazione tra i servizi fitosanitari per la protezione delle piante, la gestione delle risorse idriche per l’irrigazione in maniera più efficiente, la modernizzazione del ciclo di produzione e la trasformazione dei prodotti agricoli, senza dimenticare lo scambio di esperienze sul sistema di certificazioni di qualità e la ricerca nel settore zootecnico e dell’agricoltura biologica.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 210.139 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner