La protezione integrata delle colture: problemi ricorrenti, soluzioni e nuove sfide

La tavola rotonda è organizzata dall'Accademia nazionale italiana di entomologia il prossimo venerdì 17 febbraio, ore 14.30, al Museo La Specola di Firenze

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

campo-agricolo-agricoltura-colture-by-sondem-fotolia-750.jpeg

Firenze, 17 febbraio 2017
Fonte foto: © Sondem - Fotolia

L’Accademia nazionale italiana di entomologia organizza il prossimo venerdì 17 a Firenze alle 14.30 in Via Romana n 17, nell'Aula 1 del Museo La Specola di Firenze la tavola rotonda intitolata: "La protezione integrata delle colture: problemi ricorrenti, soluzioni e nuove sfide".

Dopo la presentazione del presidente Romano Dallai e l'introduzione dei coordinatori, gli accademici Carlo Duso e Andrea Lucchi, interverrà Ramon Albajes (University of Lleida) su" Current status of Integrated pest management (Ipm) in Europe". Gli accademici Andrea Lucchi, Carlo Duso e Alberto Alma illustreranno le "Esperienze di Protezione integrata in viticoltura", mentre Lucia Zappalà, Antonio Biondi, Giovanna Tropea Garzia, Gaetano Siscaro, Carmelo Rapisarda dell'Università di Catania parleranno degli “Aggiornamenti sul controllo integrato dei fitofagi in orticoltura protetta”.
 
Gianfranco Anfora della Fondazione Mach e Università di Trento interverrà  su “I semiochimici nella difesa integrata del melo in Trentino Alto Adige” e, a seguire, Carlo Malavolta della Regione Emilia Romagna parlerà de “La produzione integrata, aspettative, progressi, applicazioni”. Le considerazioni finali saranno degli accademici Andrea Lucchi e Carlo Duso. Seguirannno la discussione e le conclusioni.

Scarica il programma in formato .Pdf

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.183 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner