Giornate Fitopatologiche 2012

La prossima edizione si svolgerà a Milano Marittima dal 13 al 16 marzo 2012

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

GiornateFitopatologicheLogo72dpi_330px.jpg

Giornate Fitopatologiche 2012, al 13 al 16 marzo

Si terrà dal 13 al 16 marzo a Milano Marittima, nel complesso alberghiero Premier Resort, la prossima edizione delle Giornate Fitopatologiche, il tradizionale convegno che ogni due anni, su iniziativa dell’Area Protezione delle piante della Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna, riunisce tecnici e sperimentatori del settore fitoiatrico italiano per fare il punto sulle più recenti acquisizioni nelle strategie di difesa dalle avversità delle piante.

Le Giornate Fitopatologiche 2012 conserveranno la consueta impostazione imperniata sulla presentazione e discussione di lavori di carattere sperimentale, proposti da ricercatori di organismi pubblici e privati su temi attinenti la difesa dalle avversità, riportati negli Atti in sezioni corrispondenti alle diverse aree tecnico-scientifiche (fitofagi, malattie infettive, piante infestanti, applicazione dei mezzi di difesa, comportamento de- gli agrofarmaci nelle derrate agroalimentari e nell’ambiente).

Inoltre, attraverso relazioni a invito e dibattiti, saranno esaminate e discusse problematiche di attualità, allo scopo di focalizzare le innovazioni del settore fitoiatrico e la sua evoluzione tecnica e normativa verso modelli sempre più sostenibili. In particolare, come nelle ultime edizioni, nella sessione inaugurale sono previsti aggiornamenti dedicati agli eventi fitopatologici italiani di attualità, al quadro legislativo fitosanitario e alla disponibilità di agrofarmaci.

I lavori a carattere sperimentale dovranno essere originali e potranno avere come oggetto:
- difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus, nematodi, insetti, acari, piante infestanti;
- studi biologici ed epidemiologici su organismi dannosi;
- mezzi e metodi di applicazione dei mezzi di difesa;
- comportamento degli agrofarmaci nelle derrate agroalimentari e nell’ambiente.

E’, inoltre, prevista la presentazione di nuovi agrofarmaci di sintesi e naturali corredata da adeguati risultati sperimentali.

Per maggiori informazioni leggi l'approfondimento su Agronotizie.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.275 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner