Ortofrutta di IV gamma: la ricerca incontra l'industria

Workshop a cura dell'Università di Foggia - Dipartimento Prime. Foggia 4 settembre 2009

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

universita foggia.png
Nei prossimi anni in Italia si svolgeranno una serie di eventi di carattere internazionale direttamente o indirettamente legati al settore della IV gamma, e più in generale sulla fase postraccolta dei prodotti ortofrutticoli, tra cui il II International
Conference on Quality Management of Fresh-cut Produce
(Torino, 17-21 luglio 2011) ed il XI International Controlled and Modified Atmosphere Research Conference (Foggia, luglio 2013).
Molti gruppi di ricerca italiani saranno coinvolti nella organizzazione di tali eventi e diverse saranno le attività preparatorie ad essi. Sarebbe anche auspicabile che in generale il mondo scientifico italiano legato a tali settori di interesse sia in qualche modo partecipe di tale fermento, anche attraverso l’organizzazione di appuntamenti intermedi altamente focalizzati.
 
In questo senso si inquadra il workshop su 'Ortofrutta di IV gamma: la ricerca incontra l’industria' che si terrà a Foggia il 4 settembre 2009. L’ambizioso obiettivo di tale workshop è quello di mettere insieme per una giornata i gruppi nazionali impegnati in attività di R&S relativi alla IV gamma con le principali realtà produttive (produttori, trasformatori, e fornitori di prodotti/servizi).
 
L’evento prevede una serie di relazioni ad invito da parte di esponenti di alto livello del mondo della ricerca (Adel Kader della University of California Davis, Gillian Francis della University of Limerick in Irlanda, e la professoressa Silvana Nicola dell’Università di Torino) e dell’industria (Giuseppe Battagliola, presidente dell’Associazione italiana produttori di IV gamma), una serie di comunicazioni scientifiche in forma di poster/relazione orale, ed un focus group
conclusivo.
Attraverso tale impostazione si prevede di creare l’opportunità da un lato di confrontare il lavoro di ricerca svolto in Italia con i problemi del mondo produttivo, dall’altro di stimolare una serie di feedback e collaborazioni fra istituzioni di ricerca e imprese.

A cura dell'Università degli Studi di Foggia - Dipartimento di Scienze delle produzioni e dell’innovazione nei sistemi agro-alimentari mediterranei.

La giornata, patrocinata dalla Soi, è organizzata dal Dipartimento PrIME dell’Università di Foggia e dall’Ispa-Cnr di Bari, e si inserisce nel calendario delle iniziative del Tavolo di lavoro permanente sul postraccolta degli ortofrutticoli freschi (Regione Puglia) e del X Anniversario della istituzione dell’Università di Foggia.
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.363 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner