'Impianto biogas Maccarese, non esiste contrasto tra food e fuel'

Lo ha detto contributo il presidente di Confagricoltura Mario Guidi intervenendo all'inaugurazione dell'impianto di biogas della Maccarese S.p.a. nel comune di Fiumicino

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

mario-guidi-confagricoltura.jpg

Mario Guidi, presidente di Confagricoltura

"La crescita del biogas, rappresenta, con le altre fonti rinnovabili, una fondamentale opportunità di integrazione di reddito per le imprese agricole, nonché un valido contributo alla produzione di energia sostenibile per il Paese". 

Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi intervenendo all'inaugurazione dell'impianto di biogas della Maccarese S.p.a. nel comune di Fiumicino. 

"Le imprese agricole, nell'ottica della competitività e dell'integrazione del reddito, soprattutto in una fase economica difficile come quella attuale -  ha proseguito Guidi - hanno bisogno di percorrere un cammino di differenziazione produttiva e di pluriattività per assicurare la sopravvivenza del settore e quindi la possibilità di mantenere l'attività agricola nel territorio. La produzione di energia da fonti rinnovabili costituisce un'opportunità straordinaria che va colta in pieno e che fa leva, come dimostra anche l'impianto inaugurato a Fiumicino, su innovazioni tecnologiche all'avanguardia". 

Il presidente di Confagricoltura ha notato come l'agricoltura è determinante nell'assorbimento dell'anidride carbonica con le sue attività agroforestali ed è uno dei settori che sta contribuendo sempre più allo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili. 

"Maccarese è un'azienda pienamente dedicata alla produzione di alimenti, con carne, latte, ortaggi. L'impianto ora attivato - ha dichiarato Guidi - dimostra concretamente che non esiste contrasto tra food e fuel. E che queste filiere si possono sviluppare non solo al nord Italia ma anche al centro sud".

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.072 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner