Irrigazione di precisione, cruciale per la rinascita green

Promotrice di una gestione sostenibile dell'acqua per un futuro migliore, Irritec aderisce alla call to action #GenerationRestoration delle Nazioni Unite

irritec-irrigazione-precisione-2021.jpg

Le ali gocciolanti Irritec permettono di risparmiare la risorsa idrica, a beneficio del pianeta
Fonte foto: Irritec

Il 5 giugno 2021 si è tenuta la 47esima edizione della Giornata mondiale dell'ambiente. In quest'occasione, le Nazioni Unite hanno lanciato un'iniziativa globale per la protezione e il ripristino degli ecosistemi terrestri e marini, il cui degrado influisce negativamente sulle condizioni di vita di oltre 3 miliardi di persone e costa circa il 10% del prodotto lordo globale annuo.

Tra le aziende che hanno risposto alla call to action #GenerationRestoration - rivolta a istituzioni, cittadini e imprese - c'è anche Irritec, che ora aderisce al Global Compact Network dell'Onu e da anni incentiva la gestione sostenibile della risorsa idrica attraverso lo sviluppo di soluzioni per l'irrigazione di precisione.

"Crediamo fermamente - spiega Giulia Giuffrè, board member e sustainability ambassador di Irritec - nella necessità di creare modelli di sviluppo sostenibile replicabili e ogni giorno portiamo la nostra tecnologia e la nostra esperienza in tutto il mondo, valorizzando l'acqua quale elemento fondamentale per la vita e il mantenimento degli ecosistemi".

Per un uso efficiente della risorsa idrica l'azienda propone sistemi di microirrigazione, che lo scorso anno sono stati installati su circa 400mila ettari consentendo un notevole risparmio di acqua ed energia (più di 440 milioni di metri cubi e 700 milioni di chilowatt), oltre che di fertilizzanti. Inoltre Irritec supporta gli agricoltori nell'adozione di impianti irrigui 4.0, automatizzati e monitorabili in tempo reale da remoto in modo tale da ottenere un ulteriore risparmio di risorse del 30%, e nel corretto smaltimento delle ali gocciolanti con il progetto Green Fields, avviato nel 2015.