La sostenibilità è donna

Giulia Giuffrè, marketing director e sustainability ambassador di Irritec, è la Sdg Pioneer Italy per quest'anno e potrebbe vincere il titolo di UN Global Compact Sdg Pioneer 2020

irritec-giulia-giuffre-2020.jpg

Giulia Giuffrè di Irritec, promotrice dell'innovazione sostenibile
Fonte foto: Irritec

Nulla può fermare una donna determinata a raggiungere i suoi obiettivi. Lo dimostra Giulia Giuffrè, marketing director e sustainability ambassador di Irritec che è stata nominata Sdg Pioneer Italy 2020 grazie al lavoro svolto per l'integrazione degli Sdgs dell'Onu nella strategia aziendale e per la promozione del programma Global compact network Italia Gcni.

Premiata il 17 dicembre scorso dal presidente Gcni Marco Frey in occasione del VII Forum - Rapporto eco media 2020, Giulia Giuffrè è in prima linea anche nel progetto Agri-Lab, laboratorio itinerante nato per diffondere la cultura del risparmio idrico in agricoltura nei paesi in via di sviluppo, e nella promozione dell'imprenditorialità femminile con l'associazione nazionale Le Donne dell'Ortofrutta. Ha anche vinto il premio "DonnaAttiva2020".

Il concorso globale Sdg Pioneers, promosso dall'UN Global Compact Office e parte della campagna Making global goals local business, premia i business leader attivi in aziende aderenti all'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile. Come vincitrice a livello nazionale, Giulia Giuffrè parteciperà alla competizione per il titolo di UN Global Compact Sdg Pioneer 2020, che verrà consegnato durante il Leaders Summit Ungc a luglio 2021.

"Anche quest'anno una giovane donna si distingue per l'impegno e l'energia che dedica, insieme alla sua azienda, al perseguimento dell'Agenda 2030 tramite lo sviluppo di soluzioni per la gestione efficiente dell'acqua" commenta Marco Frey. "Ci auguriamo che il riconoscimento la spinga a diffondere ancora di più la cultura dell'innovazione sostenibile in Italia e nel mondo".

"Con l'irrigazione di precisione, Irritec scende in campo per un ecosistema virtuoso ed un'agricoltura rispettosa dell'ambiente" afferma Giulia Giuffrè. "Il nostro impegno ci ha portato a divenire parte del network internazionale dell'Onu con cui condividiamo esperienze e progettualità. Insieme possiamo lottare per la sostenibilità, tutelando le risorse, il pianeta e la qualità della vita delle persone".