New entry per Fendt nel Club of Bologna

Benno Pichlmaier, responsabile sviluppo avanzato Fendt e direttore global technology&innovation del Gruppo AGCO, è stato ammesso nella rinomata associazione di esperti internazionali

benno-pichlmaierfendtok.jpg

Benno Pichlmaier, responsabile sviluppo avanzato Fendt e direttore global technology&innovation del Gruppo AGCO
Fonte foto: Fendt Italiana srl

Fondato da personalità di spicco dell'ingegneria agraria nel 1989, il "Club of Bologna" si occupa di discutere in modo autonomo e completo di argomenti di particolare importanza per il settore delle macchine agricole, tra cui gli attuali sviluppi della tecnologia agricola al fine di formulare raccomandazioni per la politica regionale e internazionale.
Attualmente composto da 93 membri provenienti da 27 paesi, si compone di esperti provenienti da università e centri di ricerca, produttori di macchine agricole, organizzazioni ed esperti internazionali e consulenti.

"Siamo molto orgogliosi che Benno Pichlmaier sia stato accettato in questo rinomato club - ha dichiarato Heribert Reiter, direttore ricerca e sviluppo AGCO/Fendt - soprattutto in un momento come questo in cui si prospettano grandi cambiamenti in quasi tutti i settori ed è più che mai importante realizzare strategie sostenibili per la meccanizzazione e digitalizzazione della tecnologia delle macchine agricole".

Pichlmaier è in azienda dal 2011 ed è stato inizialmente responsabile del reparto sviluppo avanzato del marchio Fendt.
Da maggio 2017, in qualità di direttore global technology&innovation, è anche responsabile di ricerca e sviluppo avanzato nel Gruppo AGCO per tutti i marchi.

Fonte: Fendt

Tag: curiosità nomine

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.053 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner