Antarctica2, il sogno è diventato realtà

Dopo ventotto difficili giorni sul ghiaccio, il MF 5610 con l'intera squadra sono rientrati al campo base in tempo per Natale

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

mfantarctica2091214southpoleselfies-003008992695.jpg

Si è conclusa con successo Antarctica2
Fonte foto: Massey Ferguson

Si è conclusa con successo sabato 20 dicembre Antarctica2, la missione che ha visto un MF 5610 percorrere cinquemila chilometri per raggiungere il polo Sud.

Al rientro a Novo Runaway, sulla costa antartica, la squadra che ha partecipato all'impresa era in perfette condizioni così come il Massey Ferguson 5610.


 
Per Manon Ossevoort, la 'Tractor Girl' e pilota di punta, il viaggio ha confermato come con determinazione sia possibile trasformare i sogni in realtà.
"Non riesco neanche a descrivere le emozioni che sento ora. L’esaltazione per una così meravigliosa spedizione, il sollievo di tornare a Novo Runway con successo - ha detto -, non vedo l'ora di iniziare a raccontare questa storia e incoraggiare altre persone a seguire i loro sogni".


Riferimento chiave per il successo dell'impresa sono stati l’affidabilità del trattore e dei membri dell'equipaggio, che hanno dovuto fare i conti con l'alta quota e le difficili condizioni caratterizzate da freddo pungente, ghiaccio solido, cumuli di neve, fitta nebbia ghiacciata e suolo particolarmente impervio.

Per il trattore Massey Ferguson la spedizione era l'ultima prova di resistenza e tenuta. I componenti sono stati messi a dura prova così come l'integrità del suo design.
L'ambiente ha reso difficile anche la riparazione più semplice: per questo, è stato necessario contare su una macchina semplice e affidabile che nei cinquemila chilometri percorsi in 28 giorni ha richiesto solo pochi interventi ordinari. Il motore è rimasto in funzione per 760 ore, molto di più rispetto a ciò che molte aziende avrebbero fatto in due anni di normale lavoro.


"Inviamo i nostri più sentiti complimenti a Manon Ossevoort e l'equipaggio di Antarctica2 per questo magnifico risultato" ha dichiarato Campbell Scott, Massey Ferguson director sales engineering e brand development.

Raccogliendo l'eredità del predecessore a cingoli Ferguson TE20 utilizzato da Sir Edmund Hillary nel 1958, nella prima spedizione al Polo Sud, il moderno MF 5610, trattore agricolo a disposizione degli agricoltori di tutto il mondo, scrive un pezzo di storia come primo trattore gommato dotato di pneumatici agricoli  sviluppati e forniti dal partner chiave della spedizione Trelleborg, a raggiungere via terra il Polo Sud. 

Insieme con Massey Ferguson, fornitore ufficiale del trattore, Antarctica2 ha arruolato l'aiuto dei principali partner di settore, tra cui Trelleborg, Castrol, AGCO Finance, AGCO Parts, Fuse Technologies e Mechatrac.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.792 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner