Campania, due proroghe per i bonus da emergenza Covid-19

Slittano al 20 luglio i termini di presentazione delle istanze per l'aiuto una tantum ai florovivaisti e per la conferma del bonus già ricevuto da tutte le altre categorie che avevano subito una revoca dell'aiuto poi sospesa

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

banconote-monete-soldi-by-stockpics-by-adobe-stock-750.jpeg

Le istanze vanno presentate tramite i Caa e l'acquisizione al protocollo deve avvenire entro le ore 23.59 del 20 luglio 2021 (Foto di archivio)
Fonte foto: © stockpics - Adobe Stock

In Campania - con un decreto dirigenziale regionale - sono state disposte due proroghe dei termini per presentare domanda da parte delle imprese agricole, su due avvisi relativi a due misure di sostegno anticrisi da Covid-19 previste nel "Piano per l'emergenza socio-economica della Regione Campania" finanziato con il Fondo sviluppo e coesione dalla direzione generale alle Politiche agricole della Regione Campania.

Per quanto riguarda l'avviso pubblico adottato con decreto numero 175 del 20 maggio 2021 e dell'importo di 6 milioni di euro, per l'erogazione di un contributo una tantum a fondo perduto (bonus) a favore delle imprese del comparto florovivaistico, la Regione Campania ha prorogato al 20 luglio 2021 i termini per la presentazione delle istanze, mediante il decreto dirigenziale n 216 del 29 giugno 2021.

Pertanto, per effetto della proroga - la domanda di partecipazione all'avviso si intenderà presentata in tempo utile se acquisita al protocollo dei Centri di assistenza agricola non oltre le ore 23.59 del 20 luglio 2021.

Regione Campania ha prorogato, sempre al 20 luglio 2021 e con lo stesso decreto 216/2021, anche i termini per la presentazione delle istanze per la conferma del bonus da parte delle micro e piccole imprese agricole, florovivaistiche e del comparto bufalino già beneficiarie degli avvisi relativi al decreto numero 97 del 19 maggio 2020 e che, a seguito di verifiche post-concessione, sono destinatarie di un procedimento di revoca non ancora divenuto definitivo per il non rispetto della condizione di "non essere impresa in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019" . Tale ultimo avviso era stato adottato con decreto numero 169 del 14 maggio 2021.

E anche in questo caso, la domanda di partecipazione al bando si intenderà presentata in tempo utile se acquisita al protocollo dei Caa non oltre le ore 23.59 del 20 luglio 2021.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Campania

Autore:

Tag: azienda agricola bandi scadenze aiuti diretti aiuti di stato

Temi caldi: Coronavirus

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 264.254 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner